Luglio 16, 2024

Lo facciamo in continuazione mentre siamo alla guida: la multa è salatissima | Che tranvata

Siete alla guida della vostra auto in totale relax, con finestrino abbassato, buona musica, strada libera. Tutto ok? No, potrebbe scattare una multa salatissima

Multa salatissima guida
Multa salatissima, errore alla guida – Motori.News

Come ormai sappiamo bene tutti, la conoscenza del Codice della Strada, quello che viene chiamato la Bibbia degli automobilisti, è un testo che in teoria dovremmo conoscere a menadito. Ma la teoria e la pratica spesso non coincidono, e anche quando siamo alla guida, e pensiamo di stare rispettando tutte le norme che il suddetto Codice prevede, capita di vederci lo stesso comminare una multa.

Multa da 173 a 309 per chi non rispetta questa regola!

Per la legge è fondamentale conoscere innanzitutto le regole che determinano una guida sicura, sia per se che per gli altri. Quindi mettersi alla guida in condizioni psico fisiche ottimali, rispettare la velocità e guidare con moderazione, prestare attenzione agli altri veicoli e ai pedoni, avere una macchina efficiente, sono le regole di base per ogni guidatore.

Ma questi suggerimenti/obblighi non bastano per consentirci di metterci alla guida senza rischiare sanzione alcuna. Molti di noi non sanno che il Codice, prevede regole ferree anche quando rispettiamo le indicazioni sopracitate. Come dicevamo nel sottotitolo, può succedere (lo avremo fatto tutti chissà quante volte), di avviare la macchina, se fa caldo di tirare giù il finestrino per prendere una boccata d’aria e, perché no, di accendere la autoradio per ascoltare della buona musica, o farci una bella cantata, magari a squarciagola.

Ragzza spaventata mentre è alla guida
Ragzza spaventata mentre è alla guida – motori.news

Beh, facendo così rischiamo una sanzione che va dai 42 ai 173 euro. L’erogazione della sanzione non è automatica naturalmente, dipende dal fatto se il volume della nostra autoradio è troppo alto o meno. Perché una delle regole fondamentali della circolazione stradale è quella di, appunto, viaggiare in totale e completa sicurezza. E se il volume della nostra auto è troppo alto, rischiamo di non essere in grado di sentire rumori o suoni provenienti dall’esterno.

L’obiettivo è la guida sicura

A disciplinare questa norma, e dare in mano a noi e alle forze dell’ordine una ‘misura’, che indichi se stiamo o no esagerando con il volume dell’auto, ci pensa lo stesso Codice della Strada nell’articolo 155, che nelle norme generali così recita:

“1. Durante la circolazione si devono evitare rumori molesti causati sia dal modo di guidare i veicoli, specialmente se a motore, sia dal modo in cui e’ sistemato il carico e sia da altri atti connessi con la circolazione stessa.

  1. Il dispositivo silenziatore, qualora prescritto, deve essere tenuto in buone condizioni di efficienza e non deve essere alterato.
  2. Nell’usare apparecchi radiofonici o di riproduzione sonora a bordo dei veicoli non si devono superare i limiti sonori massimi di accettabilita’ fissati dal regolamento.
  3. I dispositivi di allarme acustico antifurto installati sui veicoli devono limitare l’emissione sonora ai tempi massimi previsti dal regolamento e, in ogni caso, non devono superare i limiti massimi di esposizione al rumore fissati dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 1 marzo 1991.
  4. Chiunque viola le disposizioni del presente articolo e’ soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 42 a 173 euro”.
Auto incolonnate
Auto incolonnate – motori.news

Infine il punto 3 dell’articolo 155 riguarda proprio i decibel del nostro apparecchio radio: “Nell’usare apparecchi radiofonici o di riproduzione sonora a bordo dei veicoli non si devono superare i limiti sonori massimi di accettabilità fissati dal regolamento”.

Quindi attenzione a non mettere la radio a volume troppo alto mentre siete alla guida!

L’articolo Lo facciamo in continuazione mentre siamo alla guida: la multa è salatissima | Che tranvata proviene da Motori News.