Maggio 22, 2022

MotoGP Austin, Qualifiche: Ducati scala reale, Marc Marquez non brilla

Jorge Martin si conferma pilota da qualifica e conquista la pole position al GP di Austin. Cinque Ducati nelle prime cinque posizioni.

Jorge Martin (Instagram)
Jorge Martin – Motori.News

Le qualifiche di MotoGP del GP di Austin si chiudono con ben cinque Ducati al comando al termine della Q2. Pole position di Jorge Martin che conferma di essere il migliore sul giro secco in questa prima parte del Mondiale che si dimostra padrone della Desmosedici GP22, anche se dovrà trovare ulteriori conferme sul passo gara. “Oggi non me l’aspettavo, abbiamo cambiato un po’ la moto, sono molto fortunato ad avere questa squadra. Non siamo i favoriti – riconosce il madrileno del team Pramac – ma l’anno scorso non eravamo neppure in top-10“. Dalla prima fila scatteranno i due piloti del team factory, Jack Miller e Pecco Bagnaia.

Jack Miller spazza momentaneamente via le voci di mercato che lo vorrebbero fuori dal team Ducati nella prossima stagione: “Col vento di adesso abbiamo capito quanto sia buonala Ducati, il team ha fatto un buon lavoro e sono molto più felice qui che nelle ultime qualifiche in Argentina“. Bene Pecco Bagnaia che ritorna finalmente sorridente: “Sono molto contento, nel time attack quest’anno abbiamo faticato, nelle FP4 abbiamo fatto un passo in avanti. Dà soddisfazione, sono rientrato da solo e ho potuto fare la strategia che volevo“. Finalmente il duo ufficiale del team Ducati ritrova le prestazioni sul giro dopo un inizio non facile di campionato.

La griglia di partenza MotoGP ad Austin

Marc Marquez (Instagram)
Marc Marquez – Motori.News

Ma il Circuit of the Americas si riscopre terreno di conquista per le Rosse di Borgo Panigale, con Johann Zarco 4° ed Enea Bastianini 5°. A chiudere la seconda fila è il campione in carica Fabio Quartararo che nelle prime fasi della Q2 rimedia una caduta alla curva 19, rientra in scooter ai box e monta in fretta e furia sulla sua Yamaha M1. In terza fila le Suzuki di Alex Rins e Joan Mir che precedono la Honda di Marc Marquez. La RC213V di Taka Nakagami chiude la top-10 e condividerà la quarta fila con Luca Marini e Pol Espargarò.

Aleix Espargarò, vincitore dell’ultimo GP disputato a Termas de Rio Hondo, partirà dalla 13esima finestra in griglia e sarà difficile l’assalto al podio in questo week-end, ma può conquistare punti preziosi per provare a blindare la prima posizione in classifica piloti. Al suo fianco il compagno di box Maverick Vinales, 15° Andrea Dovizioso.

Prosegue il momento difficile di Franco Morbidelli che ha chiuso le qualifiche MotoGP al 19° posto, preceduto da Dovizioso, Bezzecchi, Binder e Di Giannantonio. Il circuito texano si rivela terreno molto ostico per le KTM RC16. Domani la gara prenderà il via alle 20:00 ora italiana.

L’articolo MotoGP Austin, Qualifiche: Ducati scala reale, Marc Marquez non brilla proviene da Motori News.