Ottobre 6, 2022

MotoGP Austria, Qualifiche: pole di Bastianini, la griglia di partenza

Enea Bastianini conquista la sua prima pole position MotoGP a Zeltweg. In prima fila le Ducati di Pecco Bagnaia e Jack Miller.

Enea Bastianini (media press)
Enea Bastianini – Motori.News

Al Red Bull Ring è andata in scena la 13esima sessione di Qualifiche della stagione MotoGP 2022. A prendersi la pole position ci pensa Enea Bastianini, alla sua prima pole in classe regina, dimostrando di avere un buon feeling con la Ducati Desmosedici e che sembrava avere perso nelle ultime gare un po’ sottotono. Una prova di forza da parte del romagnolo di cui i vertici Ducati dovranno tenere conto quando si tratterà di decidere il successore di Jack Miller nel team factory.

Il pilota Gresini ha lavorato anche sulla nuova carena aerodinamica e ora sembra intenzionato a portare a casa la sua quarta vittoria che potrebbe valere tanto per il suo futuro professionale. In caso di trionfo sarebbe difficile optare per Jorge Martin nel team factory: “Sono contentissimo, la mia prima pole in MotoGP, mi mancava dalla Moto3 – ha ammesso Enea Bastianini -. Non è stato facile, nelle FP4 abbiamo fatto un altro step, siamo pronti per la gara“.

Bastianini apre la prima fila targata Ducati

Pecco Bagnaia (Ansa)
Pecco Bagnaia – Motori.News

In prima fila ci saranno altre due Ducati, quelle di Pecco Bagnaia e Jack Miller. Il pilota torinese della squadra ufficiale viene beffato dal ‘Bestia’ di soli 24 millesimi, ma resta un ottimo piazzamento per ridurre le distanze in classifica dalla leadership di Fabio Quartararo: “I miei meccanici sono stati bravi, dopo la caduta hanno rimesso a posto la moto in un niente – ha sintetizzato Bagnaia -. Con la seconda moto sarebbe stato diverso. Nelle FP4 abbiamo fatto un grosso passo avanti, stiamo andando in una direzione positiva“.

Dalla seconda fila scatteranno la Ducati di Jorge Martin, la Yamaha di Fabio Quartararo e la Rossa di Johann Zarco. Il campione in carica della MotoGP riesce a tenere duro su una pista non facile per la YZR-M1 che soffre un po’ troppo in velocità massima e accelerazione. Nona finestra in griglia per ALeix Espargarò, preceduto dal comapgno di box Maverick Vinales e dalla Suzuki di Joan Mir. 10° Fabio Di Giannantonio che riesce a guadagnarsi l’accesso al Q2 dopo aver piazzato un buon crono nel Q1.

Nel Q1 una caduta impedisce a Marco Bezzecchi di tentare il time attack finale, mentre Luca Marini partirà dalla 13esima piazza in griglia. 16° Franco Morbidelli, 19° Andrea Dovizioso.

L’articolo MotoGP Austria, Qualifiche: pole di Bastianini, la griglia di partenza proviene da Motori News.