Ottobre 6, 2022

MotoGP, che caos! Aprilia e KTM vogliono lo stesso pilota, adesso che si fa?

Aprilia, KTM ed un unico pilota in mezzo. Miguel Oliveira corteggiatissimo da entrambi, chi sceglierà? 

aprilia-ktm-un-solo-pilota-motogp
Aprilia, KTM ed il pilota conteso – MotoriNews

Il mercato MotoGP quest’anno sta riservando continue scintille. Ci sono ancora svariati annunci da fare, ma certo le voci ed i cambi di rotta non mancano. Guardiamo ad esempio a Miguel Oliveira, che si definiva quasi ad un passo dall’addio al Motomondiale per mancanza di proposte. Ora invece si ritrova corteggiatissimo da ben due costruttori. Da una parte c’è Aprilia, che lo vuole da tempo come pilota del suo team satellite RNF. Ma dall’altra è rispuntato KTM, che non si arrende e gli ha consegnato una nuova proposta. Stavolta in GasGas Tech3, che diventerà un team factory vero e proprio, nonostante sia ufficialmente sempre legato a Mattinghofen. E adesso? 

Aprilia spinge

Sembrava ormai cosa fatta, almeno stando alle voci. Miguel Oliveira aveva detto subito no a KTM, che gli aveva proposto il ritorno nel team satellite Tech3. Questo dopo averlo appiedato per un motivo incredibile, ovvero alcune ‘voci social’ che lo legavano a Ducati… Solo molto tempo dopo s’è saputo che Borgo Panigale era interessata al pilota portoghese. In seguito Mattinghofen, per ‘rimediare’, ha proposto a Oliveira un posto nella squadra di Poncharal. “Mi sono guadagnato il posto nel team ufficiale, sarebbe una retrocessione aveva sottolineato il numero #88. Ma ecco spuntare Aprilia, che ha un team satellite da sistemare dopo aver blindato Espargaro e Vinales nella squadra ufficiale. Le voci si sono intensificate giorno dopo giorno: Aprilia stava facendo spese da KTM, visto che puntava a Miguel Oliveira in primis, e poi a Raul Fernandez. Tutto a posto quindi, ormai sembrava mancasse solo la firma… Ma ecco che qualcosa cambia, ed Aprilia potrebbe trovarsi nei guai.

KTM insiste

Quel qualcosa che è cambiato è appunto il costruttore austriaco, che ha ufficializzato una mossa interessante. In occasione della tappa di casa al Red Bull Ring infatti ecco l’accordo tra GasGas e Tech3, che insieme diventeranno un unico team ufficiale in MotoGP. Poco cambia a livello di moto, che saranno sempre delle KTM RC16, ma cambia l’organizzazione: non più un team satellite, ma un team factory vero e proprio. E con questo cambiamento è tornato l’assalto a Miguel Oliveira, da cui KTM non vuole separarsi. Ecco infatti un’offerta nuova di zecca per lui, un pilota che conosce bene una moto invece rivelatasi impossibile per i due deludenti esordienti. Un altro asso vincente assieme a Brad Binder, confermato in KTM Factory, e Pol Espargaro, fondamentale nei primi passi della RC16. C’è tempo fino a Misano per decidere, ma se accettasse? Aprilia dovrebbe rivedere in toto i suoi piani, il tempo sta per scadere

L’articolo MotoGP, che caos! Aprilia e KTM vogliono lo stesso pilota, adesso che si fa? proviene da Motori News.