Settembre 24, 2022

MotoGP: la novità in Austria delude il pilota Ducati, il motivo è incredibile!

Ducati torna sul suo ‘circuito talismano’, un jolly da non sprecare. Ma Johann Zarco è già deluso, non indovinereste mai perché! 

ducati-johann-zarco-motogp
Johann Zarco, Ducati – MotoriNews

Motomondiale di scena questo fine settimana al Red Bull Ring, in Austria. In programma il 13° appuntamento della stagione MotoGP 2022, un evento che potrebbe rivelarsi determinante in ottica mondiale. Fabio Quartararo vuole il secondo titolo in carriera, Aleix Espargaro e Pecco Bagnaia faranno di tutto per impedirglielo. Non dimentichiamo eventuali mine vaganti… Ma la maggiore novità del weekend è certamente la nuova chicane, inserita per garantire maggiore sicurezza in quel tratto altrimenti molto veloce. I piloti si riservano i commenti alla fine del venerdì di libere, ma in Ducati c’è un pilota che è già deluso e per un motivo preciso.

Paura nel 2020

Ricordiamo il motivo di questa importante modifica. Due anni fa infatti, proprio su quel tratto ora differente, ci fu un terrificante incidente. Protagonisti il pilota Ducati Johann Zarco e l’alfiere Yamaha Franco Morbidelli, un contatto che ha scatenato una paurosa carambola. Le moto disintegrate hanno attraversato tutta la pista, rischiando di colpire Maverick Vinales e Valentino Rossi! Alla fine i primi due piloti se la sono cavata con alcuni acciacchi fisici, ma fortunatamente nulla di troppo serio, come invece avrebbe potuto essere… Ma non è stato l’unico botto che ha fatto tremare il paddock MotoGP: anche in Moto2 c’è stato un episodio simile, protagonisti Enea Bastianini e Hafizh Syahrin. La bellissima notizia è che, come in classe regina, i due ragazzi se la sono cavata senza gravi infortuni. Ma da quel momento s’è pensato ad una soluzione per ridurre la velocità in quel tratto e quindi garantire una maggiore sicurezza per i piloti.

Frecciatina da Ducati

Una novità quindi tutta da provare, Fabio Quartararo spera gli sia d’aiuto, trattandosi di un circuito storicamente non proprio tra i suoi favoriti. Ducati invece si augura di continuare la tendenza positiva: otto edizioni sempre sul podio, spiccano le sei vittorie. Ma c’è uno dei piloti in rosso che ha già storto in naso: Johann Zarco infatti ha già avuto da ridire. Ma il motivo non ha nulla a che vedere con l’aspetto tecnico, tutt’altro, e lo spiega lui stesso. “Dopo tutti gli insulti che ho ricevuto per l’incidente con Morbidelli, mi delude che la nuova chicane non abbia il mio nome!” L’alfiere Ducati Pramac ha inaugurato con una risata il fine settimana in Austria. Per il resto, nulla da dire sulla novità che anzi approva. “In caso di incidente, la velocità ora è molto bassa e si tratterebbe solo di una scivolata, non come due anni fa” ha sottolineato.

L’articolo MotoGP: la novità in Austria delude il pilota Ducati, il motivo è incredibile! proviene da Motori News.