Agosto 20, 2022

MotoGP: Marquez a rischio, quale futuro? “Dipende tutto da me”

Sarà ancora in MotoGP oppure no? Per un Marquez il 2023 in top class è tutt’altro che certo. “Il futuro è nelle mie mani.” 

alex-marquez-motogp-honda
Alex Marquez – MotoriNews

Per un Marquez certo del suo futuro, ce n’è un secondo la cui permanenza in MotoGP nel 2023 è tutt’altro che scontata. Marc sta lavorando per tornare in forma e ritrovare il giusto feeling con una RC-V ancora difficile da domare. Per quanto riguarda Alex Marquez invece, tre anni MotoGP con due podi ottenuti solo nella prima stagione. Risultati che faticano ad arrivare con LCR Honda, di conseguenza non è semplice pensare ad un suo rinnovo anche per la prossima stagione. Lo sa bene lo stesso pilota di Cervera, conscio del fatto che il suo futuro è solo nelle sue mani.

Esordio complesso

Honda non sta vivendo un periodo particolarmente felice. Nello specifico, dall’infortunio di Marc Marquez a Jerez 2020, quando quindi l’Ala Dorata ha perso il suo pilota di punta. Un peso che è ricaduto sul nuovo compagno di box e fratello minore Alex Marquez, neo promosso in MotoGP e quindi totalmente inesperto. Eppure proprio in quell’anno ha ottenuto i suoi migliori risultati di sempre in MotoGP, due podi che hanno fatto respirare una Honda priva del suo pluricampione. Il passaggio in LCR, forte di un contratto biennale, non ha però portato quanto ci si aspettava. Così come la RC-V ha iniziato a mostrare tutti i suoi difetti, portando ad una rivoluzione per questo 2022. La moto però è ancora acerba e difficile da guidare per tutti, anche per il #93. Un aspetto che non aiuta il più giovane di casa Marquez, che non ha un contratto fino al 2024 come il fratello maggiore.

“Mi piace la pressione”

Da un problema ad un altro. Mancava grip al posteriore, guaio ora risolto, ma il difetto si è spostato sull’anteriore. Un aspetto importante per Alex Marquez, che ha in questo il suo punto forte nel suo stile di guida. Bisogna quindi trovare un qualche rimedio per cercare di migliorare. Al momento spicca solo la super battaglia con Marc Marquez a Portimao, troppo poco per un bilancio positivo. Gli obiettivi sono chiari: “La top ten a fine stagione, anzi la top 8 sarebbe perfetta.” Così si è espresso il #73 a motogp.com, conscio di non avere ancora un futuro in MotoGP. “Ma mi piace questa pressione ha sottolineato. “Riesco a fare un po’ meglio.” Ha le idee chiare, non si tratta solo della moto. “Il futuro è nelle mie mani, dipende da me e da quello che riuscirò a mostrare in pista.”

L’articolo MotoGP: Marquez a rischio, quale futuro? “Dipende tutto da me” proviene da Motori News.