Agosto 20, 2022

MotoGP Qatar, Prove Libere: tempi, classifica e bilancio del venerdì

Suzuki chiude al comando la prima giornata di prove libere MotoGP a Losail. Ducati factory ancora lontana dal gruppo di testa.

Marc Marquez (foto Box Repsol)
Marc Marquez – MotoriNews

La prima giornata di prove libere MotoGP in Qatar si apre con una bella notizia e una magica coincidenza: Valentino Rossi non c’è più in griglia di partenza dopo il ritiro dal Mondiale nello scorso novembre a Valencia, ma il Dottore è diventato papà. All’ospedale di Urbino è nata Giulietta Rossi, proprio nel giorno dell’esordio ufficiale del suo team Mooney VR46 in classe regina. L’amico e team director Alessio Salucci è emozionato: “Non vedo l’ora di ritornare e conoscerla“.

Per quanto concerne l’azione in pista è la Suzuki a chiudere il day-1 di Losail al comando con Alex Rins in 1’53″432. Un buon modo per onorare al meglio l’esordio di Livio Suppo nel garage di Hamamatsu in veste di team manager, dove prende il posto lasciato vuoto da Davide Brivio all’inizio della stagione 2021. Ottima prestazione da parte di Marc Marquez, secondo nella combinata FP1-FP2, a 35 millesimi dal connazionale della Suzuki. Sul podio immaginario sale Joan Mir con l’altra GSX-RR con un gap di 147 millesimi dal compagno di squadra.

La prima giornata di MotoGP a Losail

Fabio Quartararo (foto Yamaha)
Fabio Quartararo – MotoriNews

La miglior Ducati n classifica è quella d Jorge Martin del team Pramac Racing a 220 millesimi dal best lap di Rins. Più distaccato il gruppo di inseguitori formato da Franco Morbidelli (miglior pilota Yamaha), Jack Miller, Aleix Espargarò. Chiudono la top 10 il campione in carica Fabio Quartararo, Pol Espargarò e Francesco Bagnaia. Il piemontese della Ducati ha rimediato una caduta nelle FP1 senza conseguenze, ancora non ha trovato un buon feeling con la Desmosedici GP22 in questo inizio di Gran Premio.

Come anticipato al mattino sia Bagnaia che Miller hanno deciso all’ultimo di installare il motore 2021 con alcuni aggiornamenti sperimentati nel test di Jerez dello scorso novembre. Segno che qualcosa non quadra perfettamente dopo i test invernali di Sepang e Mandalika. La seconda sessione di prove si è tenuta dopo il tramonto con il circuito illuminato dalle luci artificiali come accadrà sia per le qualifiche del sabato che per la gara domenicale.

Marco Bezzecchi e Luca Marini chiudono rispettivamente al 20° e 23° posto nella classifica combinata del venerdì. 11° Enea Bastianini che domani tenterà l’accesso diretto alla Q2: “Sono contento della prima giornata, siamo stati molto veloci in tutti e due i turni. Abbiamo avuto solo qualche problema sul davanti, quindi domani cercheremo di risolverli perché oggi non ce l’abbiamo fatta. Peccato che qualcosa non andava nel time attack all’ultimo settore, alla 15 non avevo velocità, non riuscivo a spingere con spinta. Peccato altrimenti saremo già in Q2“.

La classe MotoGP ritornerà in pista sabato 5 marzo alle 11:15 (ora italiana) per l terzo turno di prove libere, alle 15:20 per le FP4 e a seguire le Qualifiche che prenderanno il via alle 16:00.

MotoGP, classifica combinata del venerdì

1. Alex Rins, Suzuki, 1’53″432

2. Marc Marquez, Honda, +0.035

3. Joan Mir, Suzuki, +0.147

4. Jorge Martin, Ducati, +0.220

5. Franco Morbidelli, Yamaha, +0.413

6. Jack Miller, Ducati, +0.438

7 Aleix Espargaró, Aprilia, +0.454

8 Fabio Quartararo, Yamaha, +0.474

9 Pol Espargaró, Honda, +0.531

10 Francesco Bagnaia, Ducati, +0.539

11 Enea Bastianini, Ducati, +0.581

12 Takaaki Nakagami , Honda, +0.606

13 Miguel Oliveira, KTM, +0.621

14 Andrea Dovizioso, Yamaha, +0.721

15 Brad Binder, KTM, +0.815

16 Alex Marquez, Honda, +1.043

17 Maverick Vinales, Aprilia, +1.092

18 Johann Zarco, Ducati, +1.133

19 Raúl Fernández, KTM, +1.452

20 Marco Bezzecchi, Ducati, +1.468

21 Remy Gardner, KTM, +1.497

22 Fabio Di Giannantonio, Ducati, +1.939

23 Luca Marini, Ducati, +2.343

24 Darryn Raccoglitore, Yamaha, +2.483

L’articolo MotoGP Qatar, Prove Libere: tempi, classifica e bilancio del venerdì proviene da Motori News.