Maggio 22, 2022

MotoGP, Qualifiche: Martin-Bastianini è subito sfida, Marquez sfrutta le scie

Jorge Martin conquista la pole position nel primo week-end MotoGP a Losail. Ottima prestazione di Enea Bastianini, Marc Marquez usa l’astuzia.

Enea Bastianini (foto Instagram)
Enea Bastianini – MotoriNews

Il primo poleman della stagione MotoGP 2022 è Jorge Martin del team Ducati Pramac Racing che firma un ottimo 1’53″011. Il madrileno ottiene la sua quinta pole in classe regina e dimostra di avere le carte in regola per giocarsi un posto nel team factory. “Un’altra pole position e sono contento – ha detto il pilota spagnolo nel parco chiuso -. Non sono troppo fiducioso per domani, dobbiamo fare un altro step, speriamo di trovare qualcosa con il team a livello di elettronica“.

Dalla seconda finestra in griglia di partenza scatterà Enea Bastianini, diretto rivale per un posto nel team Ducati factory. L’alfiere del neonato team Gresini Racing regala una grande soddisfazione alla squadra di Nadia Padovani, vedova di Fausto Gresini, a cui il ‘Bestia’ dedica questo risultato: “Sembra che abbiam messo a posto la qualifica, sul ritmo siamo stati veloci, ci mancavo questo giro e ce l’abbiam fatto. Peccato aver perso nell’ultimo settore se no sarebbe stata pole position. Sicuramente sarà felice Fausto Gresini“.

La griglia della domenica MotoGP a Losail

Fabio Quartararo (foto Yamaha)
Fabio Quartararo – MotoriNews

A chiudere la prima fila ci pensa Marc Marquez, come al solito molto lesto a seguire la scia degli avversari nelle Qualifiche. Prima insegue la Suzuki di Joan Mir, poi la Ducati di Pecco Bagnaia. Il fuoriclasse della Repsol Honda gioca ancora di astuzia come più volte capitato nella passata stagione MotoGP. “Sono contento della prima fila, Pecco era il riferimento e questo mi ha aiutato. Nelle FP4 da solo il passo era buono, domani la gara sarà in gruppo e sarà importante“.

In seconda fila si piazzano la Ducati di Jack Miller e i fratelli Aleix (Aprilia) e Pol Espargarò (Honda). Le RC213V dimostrano subito un buon passo nonostante il layout di Losail non sia particolarmente favorevole ai prototipo dell’Ala dorata. Il grande atteso Francesco Bagnaia partirà dalla terza fila, accusa qualche problema in ingresso curva, ma sa di avere il passo per giocarsela in gara. Inizio in salita, invece, per le Yamaha di Fabio Quartararo e Franco Morbidelli che occuperanno la quarta fila. Le YZR-M1 accusano un gap piuttosto consistente sui rettilinei di circa 10 km/h rispetto a Ducati e Honda.

Il team Mooney VR46 di Valentino Rossi non brilla particolarmente nelle Qualifiche MotoGP, ma nella classe Moto2 colleziona la prima pole position stagionale con Celestino Vietti. Male Andrea Dovizioso che non riesce ancora a guidare la Yamaha M1 come vorrebbe e domani lo ritroveremo in 20esima piazza.

L’articolo MotoGP, Qualifiche: Martin-Bastianini è subito sfida, Marquez sfrutta le scie proviene da Motori News.