Settembre 24, 2022

Multe auto, controlla questi dettagli: ti annullano la multa | Risparmi un boato di soldi

Non fa certamente piacere ricevere a casa una multa per aver infranto qualche regola del Codice della Strada. Sappiamo, infatti, come alla guida ci sono diverse regole da rispettare che voi siate in auto o con qualsiasi altro mezzo di trasporto.

Multe auto, annullamento
Multe auto, annullamento – Motori.News

Niente paura però perché, come andremo a vedere, ci sono modi per evitare di pagare la contravvenzione. La legge italiana, infatti, impone che anche chi immette la multa è obbligato a seguire alcune normative affinché questa risulti valida.

Potremo contestare la multa ricevuta nel caso quest’ultima presentasse dei vizi

Come sbagliano i cittadini però possono sbagliare anche colori incaricati agli organi di controllo. Degli errori di forma presenti nelle contravvenzioni che vengono definiti vizi e che possono ribaltare completamente la situazione.

Nonostante sarà palese che abbiamo commesso un’infrazione, in caso uno di questi sia presente nella contravvenzione quest’ultima sarà ritenuta nulla e non dovremo pagarla. Per questo motivo, quindi, prima di pagare dovremo sempre ed in ogni caso controllare non ci siano errori nella multa.

multa
Vizi sulla multa- Motori.News

Alcuni motivi che possono annullare le contravvenzioni infatti sono sconosciuti ai più e rischieremo di pagare una somma che potevamo tranquillamente risparmiarci. Un errore molto comune fatto dagli organi di controllo, ad esempio, è la spedizione in ritardo della notifica di contravvenzione.

Le multe degli autovelox, infatti, non sono immediate e ci vengono spedite a casa e per questo motivo possono arrivarci in ritardo. Se riceveremo la lettera dopo 90 giorni, quindi, quest’ultima verrà annullata e non dovremo pagare nulla.

Potremo andare noi stessi ad effettuare il reclamo

Per quanto riguarda l’estero, invece, la situazione non sarà così rosea dato che la lettera potrà arrivarci entro 365 giorni e quindi difficilmente arriverà “scaduta”. Un altro errore che può risparmiarci di pagare la contravvenzione riguardano le generalità del guidatore.

Se queste verranno trascritte errate, infatti, potremo non pagare. Ma non solo, basta anche una semplice svista come l’omissione della data in cui avremmo commesso il reato. Non solo, dovrà essere specificato anche il luogo in cui è avvenuta l’infrazione al Codice della Strada.

multa
Rilevatore di velocità- Motori.News

Con questi tipi di errori vincere un ricorso sarà molto semplice anche se non avremo l’assoluta certezza. Secondo quanto stabilito dal giudice, infatti, le omissioni presenti sulla multa devono pregiudicare l’identificazione della stessa.

Se l’errore non intacca la ricostruzione dei fatti però le speranze di vedere annullata la sanzione saranno ridotte all’osso. Per contestare le multe, quindi, non avremo neanche bisogno di un legale dato che potremo interpellare lo strumento dell’autotutela.

A quel punto potremo recarci presso l’ufficio dov’è stato emesso il verbale e far notare la presenza di eventuali vizi. Attenzione però perché questo scenario è valido solamente se la multa è stata effettuata dai vigili urbani. In caso contrario, infatti, dovremo recarci in Prefettura o rivolgerci direttamente ad un Giudice di Pace.

 

L’articolo Multe auto, controlla questi dettagli: ti annullano la multa | Risparmi un boato di soldi proviene da Motori News.