Agosto 20, 2022

Se ti beccano con una targa del genere ti fanno andare in giro coi mezzi per 3 mesi | Addio auto

Vediamo tantissimi guidatori fare di tutto per non farsi multare, ma avvolte questo scherzo ci può portare ad una sanzione.

Targa ritiro del veicolo
Targa, ritiro del veicolo – Motori.News

La maggior parte dei guidatori di mezzi, che siano a due o quattro ruote, farebbero di tutto per non farsi multare. Esistono però casi in cui, questi escamotage, portano a multe salate, con conseguenze peggiori della sola multa amministrativa. Scopriamo di cosa si tratta, e come fare per non cadere a controlli delle forze dell’ordine.

Cosa fare per non farsi multare

Questa categoria riguarda i furbi su ciclomotori e motocicli, che vanno ad infrangere l’articolo 100 del Codice della Strada. Stiamo parlando dei motociclisti che utilizzano la targa rialzata, una tipologia di reato che è molto frequente. La legge è molto chiara su come bisogna posizionare la nostra targa sul mezzo, e lo fa con chiarezza nell’articolo 259 del Codice della Strada. Voi conoscete bene questo articolo? Sapete come va posizionata la targa?

L’articolo ci dice che la targa non deve essere inclinata né a destra né a sinistra, se posizionata orizzontalmente. Se invece, la mettiamo in senso verticale, essa non può superare un’inclinazione di . Ci sono come sempre dei casi particolari, si può arrivare ad un’inclinazione di 30° se i caratteri alfanumerici sono verso l’alto, e di 15° se i caratteri sono verso il basso. Oltre a questo, va ricordato che la targa deve essere sempre in bella mostra, e non si può coprire.

Polizia controlla una moto
Poliziotti in servizio controllano ciclomotore -motori.news

Vi si siete mai domandati perché alcuni motociclisti hanno questo comportamento? Ci sono diversi motivi, due però sono i più conosciuti. L’estetica della targa, molti centauri abbelliscono la loro targa, andando però a camuffare i caratteri, e rischiando di prendere la multa. L’atro motivo è proprio di furbizia, ovvero si cerca di alzare la targa per non farsi prendere dall’autovelox, al momento del passaggio vicino alla telecamera. Così nel caso si passi ad una velocità elevata, sarà più difficile risalire a noi.

Vediamo ora, cosa rischiamo se veniamo fermati dalle forze dell’ordine e ci riscontrano tale infrazione. La multa è a livello amministrativo, con un minimo da sborsare di 87 euro, fino ad un massimo di 345 euro. Se la cosa però dovrebbe essere grave, si arriverebbe al fermo del mezzo per almeno tre mesi. Ulteriore peggioramento si avrà, se ci venisse riscontrata la stessa violazione, nel biennio successivo alla prima, e si arriverebbe alla confisca del mezzo.

Tenere bene sempre in vista la targa

targa degli scooter
fila di scooter con targa ben in vista – motori.news

Come abbiamo visto quindi, serve fare i furbi? Molto probabilmente no, anzi, conviene tenere la targa ben in vista. Prendere una multa per estetica è davvero improponibile, ma lo è anche per non essere controllati dall’autovelox. Tenete sempre in bella vista i caratteri della vostra targa e non avrete problemi, quando incontrerete una pattuglia in servizio.

L’articolo Se ti beccano con una targa del genere ti fanno andare in giro coi mezzi per 3 mesi | Addio auto proviene da Motori News.