Agosto 12, 2022

‘Te le regalano’: super sconti per le auto elettriche invendute nel 2021 | Costano una miseria

Nel 2021 sono stati creati tantissimi veicoli a propulsione elettrica. Di questi, molti sono ancora sul mercato. E grazie a rottamazione ed ecobonus costano veramente poco!

Super sconti auto elettriche
Super sconti auto elettriche – Motori.News

I veicoli elettrici (EV) stanno diventando ogni anno più convenienti. E se osserviamo le auto uscite nel 2021, considerando tutti gli sconti relativi all’Ecobonus, le auto elettriche stanno diventando un vero affare. Una volta che in Italia le colonnine elettriche di ricarica saranno sempre di più e più efficienti, l’elettrico siamo sicuri che esploderà.

Le 6 auto elettriche più economiche del 2021

L’auto più economica se guardiamo al mercato dello scorso anno, è la Skoda CITIGOe iV a soli 18 mila euro, con molte altre auto elettriche con un prezzo di circa 19-20mila euro. Come regola generale, Fiat, Skoda, Mazda e Vauxhall, sono le auto elettriche più economiche nel 2021.

E qui, abbiamo messo insieme questo pratico elenco dei primi sei veicoli elettrici più economici sul mercato, mettendo 4 mini car e 2 Suv, naturalmente con prezzi tutti abbassati grazie alla rottamazione e all’ecobonus.

Skoda CITIGOe iV.
Skoda CITIGOe iV. – motori.news

1)  Skoda CITIGOe iV. Questa Skoda elettrica ha una autonomia di circa 217 chilometri Costa circa 16 mila euro, e riesce a ricaricarsi dell’80 per cento in una sola ora. Questa Skoda e l’auto elettrica più economica disponibile sul mercato. Questa city car 100% elettrica offre spazio generoso, per un massimo di quattro persone, e con la coppia massima, offre un modo agile per spostarsi in città. L’auto è anche completamente connessa, tramite l’app Connect di Skoda. Ciò fornisce l’accesso a un sistema di navigazione e informazioni sull’autonomia esistente, oltre a consentire ai conducenti di controllare le funzioni da remoto.

2)  Mg ZS EV. E’ un SUV completamente elettrico, economico da gestire e con un buon rapporto qualità-prezzo da acquistare. Ha una autonomia di 250 chilometri e si ricarica dell’80 per cento in 45 minuti. Questa è una versione puramente elettrica, del crossover a benzina di MG. È simile al loro rivale più vicino, la Hyundai Kona Electric, ma senza avere un prezzo così alto. Con molto spazio nel bagagliaio, l’auto è dotata di tutti i consueti kit di sicurezza, come il cruise control adattivo, il rilevamento dell’angolo cieco, e la frenata di emergenza autonoma. Include anche alcune delle apparecchiature più recenti, come un ottimo schermo con Apple CarPlay, navigatore satellitare e accesso senza chiave. Una buona opzione per chi cerca un SUV elettrico con meno di 33mila euro.

L’auto elettrica più economica di tutte

Aiways U5
Aiways U5 – motori.news

3)    Aiways U5. Questo altro Suv elettrico, dispone di una autonomia di circa 335 chilometri, ha un costo di circa 35 mila euro, e riesce a ricaricarsi dell’80 per cento in 45 minuti. Questo è un SUV di medie dimensioni, del produttore cinese Aiways. Con una batteria da 63 kWh e una discreta autonomia prevista di circa 335 chlometri, e una velocità 0 a 100 di 7,5 secondi, l’U5 dovrebbe essere un concorrente diretto della Kia e-Niro e della Hyundai Kona. L’U5 si parcheggia anche da solo. Premi l’interruttore di parcheggio automatico e lascia che l’U5 faccia il duro lavoro per te.

4) SEAT e-Mii Electric. Questa vettura elettrica ha una autonomia di circa 230 chilometri. Ha un costo di circa 19mila euro, e riesce a ricaricarsi dell’80 per cento in circa 60 minuti. Una versione ribattezzata della Skoda E CITIGOe iV come parte del gruppo Volkswagen AG. Questo veicolo è una versione elettrica del Mii ad alimentazione convenzionale, ma con nuovi cerchi in lega, un nuovo cruscotto, un volante rivestito in pelle e illuminazione ambientale. Proprio come la sua vettura gemella, l’e-Mii è completamente connessa, tramite un’app per smartphone tramite SEAT Connect.

5) VW e-Up! (Seconda generazione). Anche questa auto, a batteria piena, arriva a percorrere circa 230 chilometri. Ha un costo anch’essa di circa 17mila euro, e si ricarica in 60 minuti per circa l’80 per cento della sua potenzialità. Costruito insieme ai suoi veicoli gemelli, Skoda E CITIGOe iV e SEAT e-Mii, l’e-Up di seconda generazione! è uno per i fedeli fan della VW. L’e-Up di prima generazione è sul mercato dal 2016, ma questo nuovo modello beneficia di una maggiore dimensione della batteria, che raddoppia l’autonomia del modello esistente.

VW e-Up!
VW e-Up! – motori.news

6) Fiat 500e. A seconda della dotazione, questa vettura elettrica può fare fino a 320 chilometri. Ha un costo di circa 25mila euro, e si ricarica dell’80 per cento in soli 30 minuti. Creata per la città, la nuova Fiat 500e, è una piccola ed emozionante vettura, per gli spostamenti quotidiani in città. Con la guida autonoma di livello 2 integrata, questa piccola city car ha un copilota, che ti assiste durante la guida e frena, accelera e rimane nella corsia mentre guidi. Per coloro che vogliono viaggiare un po’ più lontano, c’è un allestimento Icon di fascia media, che viene fornito con una batteria da 199 miglia ma per 5mila euro in più. Per questo, riceverai anche una ricarica rapida da 85 kW.

L’articolo ‘Te le regalano’: super sconti per le auto elettriche invendute nel 2021 | Costano una miseria proviene da Motori News.