Luglio 16, 2024

Valentino Rossi, Pedrosa svela un retroscena: “Sapeva come rallentarti”

Il campione spagnolo Dani Pedrosa, oggi collaudatore KTM, svela qualche retroscena sulle passate sfide con Valentino Rossi in MotoGP.

Valentino Rossi (Ansa)
Valentino Rossi – Motori.News

Dani Pedrosa ha corso 18 stagioni nel Motomondiale, sempre e solo in sella ad una Honda, fino all’addio della sua carriera da pilota avvenuta nel 2018. In bacheca conserva tre titoli mondiali conquistati dal 2003 al 2005 nelle classi 125 e 250. In classe regina ha sforato più volte lo scettro iridato senza mai centrarlo, ma nulla toglie al talento del pilota spagnolo che, dopo l’addio alla Casa dell’Ala dorata, ha indossato i panni del tester per KTM.

E’ un autentico libro di storia Dani Pedrosa, ha vissuto gli anni d’oro del motociclismo internazionale, ha condiviso il box con Casey Stoner, colui che considera il più grande pilota e collega di tutti i tempi, lottato con leggende del calibro di Jorge Lorenzo, Valentino Rossi, Marc Marquez. Proprio su questi ultimi due campioni rivela qualche retroscena che sottolinea il loro carattere irrefrenabile, a fronte del più mite Pedrosa…

Pedrosa e i duelli con Valentino Rossi

Casey Stoner e Dani Pedrosa (Ansa)
Casey Stoner e Dani Pedrosa – Motori.News

In un’intervista rilasciata al sito ufficiale Red Bull, il “Piccolo Samurai” ricorda le sfide con Stoner: “Era sempre pulito e bisognava vedere chi era il più veloce e non il più complicato. Ad esempio, quando corri contro Marc (Marquez) o Valentino (Rossi), a volte sono molto più veloci, e questo ci sta. Ma in certe occasioni, quando vai alla stessa velocità o sei più veloce, hanno dei modi per bloccarti e rallentarti“.

Con il passare dei Gran Premi ha metabolizzato il loro modo di guidare, senza però condividere o mettersi allo stesso livello. “Quel modo di competere non era il mio modo naturale – ha aggiunto Dani Pedrosa -. Quando correvo con Casey o Jorge si trattava di capire chi fosse il più veloce, non il più aggressivo“.

Da quest’anno, come Valentino Rossi, ha intrapreso un nuovo capitolo con le quattro ruote, sebbene per il campione di Sabadell sia per il momento solo un impegno “part time”. Il suo ruolo di collaudatore per il marchio KTM resta la priorità, in futuro potrebbe intensificare le partecipazioni automobilistiche. Entro l’estate Dani Pedrosa potrebbe partecipare anche ad un’altra wild card dopo quella del 2021 al Red Bull Ring: “Quest’anno correrò qualche altra gara in auto e farà una wild card con KTM per aiutare la squadra“.

L’articolo Valentino Rossi, Pedrosa svela un retroscena: “Sapeva come rallentarti” proviene da Motori News.