Settembre 24, 2022

Aloni sui finestrini, non buttare soldi: passa questo panno per farli risplendere | Costa solo 0,30 cent

Pulire l’auto ed evitare gli aloni non è un’impresa facile. Ecco alcuni accorgimenti per avere sempre vetri e finestrini splendenti.

Pulire alone vetro
Pulire alone vetro – Motori.News

Avere un auto di propria proprietà è sempre motivo di soddisfazione e di vanto oltre che di orgoglio e di indipendenza dato che possiamo utilizzarla per i nostri spostamenti senza scomodare nessun altro.

Specialmente quando compriamo una nuova vettura, stiamo sempre attenti che questa rimani il più possibile integra come appena uscita dalla concessionaria e così siamo abituati a lavarla appena c’è un minimo segno di sporcizia.

Aloni: come fare per evitarli dalla nostra auto

Ci sono a volte alcuni automobilisti che si dedicano un giorno alla settimana per scendere in strada con secchio e spugne e cimentarsi nel lavaggio dell’auto facendo in modo che questa resti sempre splendente.

Ma a volte sbagliamo alcuni metodi per far si che questa risulti essere più pulita rispetto a quando abbiamo cominciato l’operazione e il risultato non solo sarà peggiore ma ci costerà un ulteriore sperpero di tempo ed energie.

Per questo motivo, sono state create delle autofficine che offrono il servizio di lavaggio e questo può accadere sia in moto naturale sia attraverso i rulli, che tanto piace ai bambini e anche ad alcuni adulti.

Lavare auto: ecco come evitare gli aloni
Esiste anche un modo di lavare l’auto attraverso dei rulli rotanti, molto in voga negli anni ’90 – motori.news

Negli anni ’90 impazzava l’uso di rimanere in auto e di far passare la macchina sotto i rulli al fine di notare come questa veniva pulita e per divertirsi tra gli spazzoloni e la schiuma che ne fuoriusciva.

Questo divertimento però ha i suoi pregi e i suoi difetti e molti automobilisti hanno preferito passare al lavaggio fai da te, anche per via dei prezzi e proprio per questo alcuni punti di lavaggio offrono con pochi soldi tutto l’occorrente per farlo.

Ma bisogna stare attenti a come si lava la propria auto e nella fattispecie a come ci si appropinqua al lavaggio dei vetri e dei cristalli. Prima di tutto bisogna fare attenzione ai panni utilizzati.

Non tutti i panni vanno bene e bisogna avere quelli specifici per i vetri e i cristalli delle auto, semmai non dovessimo averli possiamo utilizzare degli asciugamani ed è sempre meglio averne due uno per il lavaggio e uno per l’asciugo.

Lavare auto: ecco come evitare gli aloni
Bisogna sempre stare attenti ai prodotti utilizzati per il lavaggio delle nostre auto – motori.news

Inoltre dobbiamo armarci di pazienza e specialmente di prodotti appositi per far si che non rovinino i vetri. Oltre che inserire nell’apposito spazio all’interno della nostra auto un prodotto per lavare i vetri grazie all’uso dei tergicristalli dobbiamo far attenzione che questo abbia un componente utile per evitare la formazione di ghiaccio.

Alcuni consigli

Pertanto è meglio miscelare il prodotto DP1 con dell’acqua o data la presenza di metanolo in questi prodotti creare una miscela adatta con acqua distillata e alcool o acqua distillata e aceto come spiegato QUI.

Ma prima di tutto bisogna fare in modo che i tergicristalli siano puliti altrimenti ci si troverà ad avere l’effetto contrario e quindi il nostro parabrezza si ritroverà pieno di detriti e di sporcizia.

Bisogna sempre controllare che queste non siano usurate altrimenti si andrebbero a creare quei fastidiosi aloni che potrebbero dare fastidio al conducente durante la guida della sua vettura.

Questi aloni possono comparire anche su altri vetri e cristalli dell’auto e pertanto bisogna stare attenti a lavare la propria auto e quindi investire su prodotti di qualità e non economici in questo modo sapremo che il prodotto non sarà aggressivo ma adatto all’utilizzo.

Lavare auto: ecco come evitare gli aloni
Lasciare l’auto all’ombra evita la formazione di aloni – motori.news

Passando il liquido con un asciugamano in microfibra, (basta uno di quelli presi al supermercato a soli 0,30 centesimi l’uno) successivamente con un altro asciutto, cercando di non asciugarlo con cerchi circolari avremo pulito la nostra auto senza fare aloni ma bisogna ancora fare un ultima accortezza.

Quando la nostra auto è bagnata, tendiamo a lasciarla al sole per ridurre i tempi, ma questo è sbagliato perché proprio il sole e il calore tenderà si ad asciugarla prima ma formerà i tanto odiati aloni.

Mentre all’ombra, l’auto si asciugherà in base alla temperatura esterna senza lasciando macchie indesiderate.

L’articolo Aloni sui finestrini, non buttare soldi: passa questo panno per farli risplendere | Costa solo 0,30 cent proviene da Motori News.