Settembre 24, 2022

App Free to X, ora ti segnala la presenza dei tutor sul tuo cellulare | Addio multe

L’app Free to X, del gruppo Autostrade per l’Italia, aggiungere una nuova funzionalità che corre in soccorso degli automobilisti, che adesso possono tenere sotto controllo i dispositivi tutor presenti in tutte le autostrade italiane.

App Free to X pronta
App Free to X pronta- Motori.News

L’app aiuterà tutti a scongiurare qualsiasi multa. Si tratta di una funzionalità, che si attiva nella sezione viaggio dell’applicazione.

Ogni volta che l’automobilista, sarà vicino ad una tratta in cui sono presenti tutor, riceverà una notifica con segnale acustico, che avverte di decelerare perché si supera il limite di velocità consentito dalla legge.

Free to X, la nuova funzionalità in soccorso di viaggiatori e lavoratori

In questo modo Free to X, lancia una nuova funzionalità, tanto richiesta e desiderata dagli automobilisti che viaggiano sia per motivi di lavoro, che per divertimento. In molti hanno già ricevuto multe salate, per non aver rispettato i limiti di velocità imposti su strade e autostrade.

free to x-Motori.news

A causa del rincaro post pandemia e della crisi in qualche modo innescata dalla guerra Russia Ucraina, anche il costo delle multe è aumentato. Adesso tutto dovrebbe essere più semplice, grazie al servizio offerto da Free to X.

Peraltro l’app, ha introdotto anche la possibilità di richiedere il rimborso pedaggio con la lettura dello scontrino. La modalità semplificano la richiesta di rimborso a coloro che pagano il pedaggio con i contanti o con le carte.

Altri servizi messi a disposizione dell’app

Free to X, consente di procedere con la pianificazione del viaggio, indica il costo del pedaggio, la stima dei tempi di percorrenza e quindi l’orario di arrivo a destinazione. Qualora dovessero esserci dei ritardi dovuti a lavori su strada, cantieri e rallentamenti vari, con Cashback è possibile richiedere il rimborso del pedaggio pagato che oscilla tra il 5% e il 100%. Si può richiedere soltanto per ritardi superiori a 15 minuti. Dopo aver registrato la targa, viene emesso il rimborso in maniera automatica.

L’app indica inoltre le aree di servizio, oltre che Tutor, presenza di telecamere e stazioni di ricarica per le auto elettriche e ibride. Insomma il servizio è tra i migliori. Peraltro, Porsche ha implementato Free To X proprio all’interno del servizio di ricarica, per fornire il massimo della qualità e dell’assistenza ai suoi amati e affezionati clienti.

L’articolo App Free to X, ora ti segnala la presenza dei tutor sul tuo cellulare | Addio multe proviene da Motori News.