Agosto 20, 2022

Benzina alle stelle, ma dal 1 aprile costerà solo 1,50 euro | Taglio clamoroso del carburante

Benzina, dal primo aprile 2022 sarà venduta a 1.50€ al litro. Questo permetterà a moltissimi italiani un risparmio enorme. Ecco dove.

Benzina alle stelle
Benzina alle stelle – Motori.News

Già alcune settimane prima dello scoppio della guerra in Ucraina il prezzo di alcune materie prime e del carburante era salito alle stelle. Il conflitto è stata la goccia che ha fatto traboccare un vaso già pieno.

Scopriamo dove rifornici a prezzi scontati

Milioni di italiani si sono ritrovati a vedersi arrivare bollette stratosferiche e aumenti spropositati di tutti i generi, al punto che le statistiche oggi ci dicono che il 15 per cento degli italiani non è più in grado di tirare avanti con dignità.

Proprio per questo motivo il Ministero per lo sviluppo economico ha deciso, pochi giorni fa, di praticare un taglio dell’accise sui carburanti, in modo da dare un po’ di sollievo a tutti gli automobilisti e al settore dei trasporti in generale.

Il taglio operato dal governo è stato di 25 centesimi a fronte di un aumento ingiustificato di benzina e diesel che ha portato questi carburanti a sfondare il muro dei 2 euro al litro.

caro benzina
Pompa di Benzina – motori.news

Un boccata d’ossigeno quindi, che ha comportato un taglio netto di 30,5 centesimi (25 centesimi che riguardano le accise e 5,5 centesimi che riguarda l’iva), ma che da solo non basta ad attutire la continua avanzata dei prezzi per fare il pieno al proprio autoveicolo. E’ infatti di poche ore fa la notizia che un nuovo rialzo a portato il prezzo al litro sopra l’euro e ottanta centesimi. E quindi di nuovo il rischio di raggiungere nuovamente e preso i 2 euro al litro.

Caro benzina
I modi per pagare d meno la benzina e il gasolio – motori.news

Benzina, in quale regioni rifornirsi a 1.50€ al litro?

Insieme al taglio previsto dal Governo centrale alcun enti locali hanno cominciato a muoversi e prendere provvedimenti per dare un taglio ulteriore al prezzo della benzina. Tra le regioni che si stanno muovendo in tal senso la prima a decidere un taglio è stata il Friuli Venezia Giulia.

Infatti, a partire dal primo aprile 2022, in tutte le stazioni di rifornimento della regione si avrà un taglio del costo del carburante di circa 60 centesimi di euro ulteriori sul litro della benzina e circa 50 centesimi per il diesel.

Questi significa che se consideriamo il taglio già eseguito dal Governo, questo ulteriore ribasso porterà il costo al litro di 1,5/1,6 euro per la benzina e a 1,6 euro sul diesel.

La nostra speranza è che presto tutti le regioni adottino questo tipo di provvedimenti, in modo da alleviare le difficoltà economiche dei cittadini, in attesa degli sviluppi favorevoli che tutti ci aspettiamo (in primis la fine della guerra e il ritorno alla normalità).

L’articolo Benzina alle stelle, ma dal 1 aprile costerà solo 1,50 euro | Taglio clamoroso del carburante proviene da Motori News.