Luglio 16, 2024

BMW M2, avvistato il modello teaser: più aggressiva che mai | Tutto un altro mondo

Una delle sportive più attese è apparsa sul social ufficiale BMW, mostrandoci di che pasta sarà fatta la nuova M2.

BMW M2
BMW M2 – Motori.News

L’annuncio della presentazione della BMW M2 risale all’ottobre 2015, rubando decisamente il cuore di molti appassionati. Possiamo definirla una supersportiva da tutti i giorni relativamente comoda, con una marea di cavalli che ne conferiscono un indole aggressiva.

Ne risulta una macchina divertente da guidare con una tenuta di strada eccezionale, il prezzo di partenza ,inoltre , la rende accessibile ad una fetta più ampia di mercato dato che per averla si parte dai 60 mila €.

Dopo ben sette anni BMW continua ad investire nello sviluppo di questo modello, e proprio questi giorni, nel social ufficiale, sono trapelate le prime immagini del restyling.

Che novità possiamo vedere dalla versione teaser?

Dalla foto pubblicata i giorni scorsi nel social ufficiale BMWM, abbiamo potuto vedere la versione camuffata e apprezzare alcune particolarità che saranno presenti nel modello che dovrebbe uscire nel 2023.

La prima cosa che risalta ai nostri occhi è il nuovo disegno dei cerchi. La dimensione ad occhio e croce dovrebbe essere sui 20 pollici, e molto interessante anche il colore adottato: oro, che ricordano i cerchi della mitica Subaru Impresa WRX. I raggi sono molto sottili ha doppia razza e, probabilmente, propedeutici al fatto che l’impianto frenante risulta di maggiori dimensioni della versione passata.

La frenata nel modello precedente era forse uno dei punti deboli della M2, anche se sufficientemente potente risultava poco incisivo. Con l’aumento delle sue dimensione ci aspettiamo che questo gap venga colmato, cosi da far avvicinare la frenata alla potenza delle sorelle maggiori.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da BMW M GmbH (@bmwm)

Un’altra novità è la presenza dell‘alettone posteriore molto più grande di quello equipaggiato dalla versione base, probabilmente sarà venduto come accessorio M Performance, stando agli hashtag che hanno utilizzato nel post.

La carrozzeria, seppur camuffata, fa intravedere un paraurti anteriore con un design rinnovato, che avrà lo scopo di far fluire più aria per il raffreddamento. Mentre per la parte posteriore risulta più muscolosa e si lasciano intravedere i 4 terminali di scarico che sono più integrati nel paraurti rispetto i precedenti modelli.

Eh sotto il cofano cosa ci dobbiamo aspettare?

Purtroppo non abbiamo nessuna notizia per quanto riguarda le novità del propulsore, ma sicuramente rimarrà l’ormai classico 3.0 mila da 6 cilindri in linea S58. Ma con una maggiore quantità di cavalli a disposizione, si parla di di quasi 450 cv. Il cambio, automatico, ad 8 rapporti che dovrebbe garantire un tempo di cambiata molto più rapido. Forse sarà inserito anche un cambio manuale per i nostalgici del piacere di guida.

 

L’articolo BMW M2, avvistato il modello teaser: più aggressiva che mai | Tutto un altro mondo proviene da Motori News.