Agosto 20, 2022

Con una semplice distrazione ti tolgono più di 300 euro dal portafoglio | Non farlo mai in auto

Guidare implica molta attenzione: una semplice distrazione potrebbe rovinare l’automobilista. Per la maggior parte sono considerate dei veri e propri optional, mentre per il Codice della Strada si tratta di un vero e proprio obbligo.

Distrazione in auto
Distrazione in auto – Motori.News

È necessario utilizzarle con sufficiente anticipo per non creare pericolo e/o intralcio agli altri automobilisti, che devono essere in grado di percepire l’azione per tempo ed evitare incidenti o mettere in atto comportamenti conseguenti.

Auto, attenzione a questa distrazione: l’uso degli indicatori di direzione

L’uso degli indicatori di direzione, o frecce, è un obbligo previsto dal Codice della Strada (cfr. articolo 154). Vengono puniti gli automobilisti che non ne fanno uso o coloro che azionano le frecce tardivamente. Non azionare le frecce sembra essere un optional di poco conto, invece, si tratta di una delle cause principali di morte sulle strade.

L’obiettivo del dettato codicistico è proprio quello di salvaguardare gli utenti della strada. Ad esempio, su un campione di circa trecento vetture in autostrada, solamente poco più del trenta percento ha utilizzato correttamente le frecce per cambiare corsia.

frecce auto
frecce auto – Motorinews.it

Quando usare le quattro frecce?

A regolare l’uso delle frecce è l’articolo 153 comma 7 del Codice della strada. Gli automobilisti sono tenuti ad azionare gli indicatori di direzione:

  • quando per avaria l’auto è costretta a procedere a velocità ridotta,
  • nei casi di ingombro della carreggiata,
  • quando si verifichino incolonnamenti o rallentamenti,
  • in tutti i casi in cui la fermata di emergenza costituisce pericolo.

Quali sono le sanzioni previste per chi non usa le frecce?

L’articolo 154 del Codice della Strada stabilisce che: il mancato utilizzo degli indicatori di direzione comporta sia l’irrogazione di punizioni sia la decurtazione dei punti dalla patente.

Viene irrogata una sanzione che va da 80 a 323 euro se si sorpassa senza segnalarlo, si perdono due punti e viene irrogata una multa che può arrivare a 335 euro se si cambia corsia senza segnalarlo con le frecce.

Se si svolta senza indicarlo o se ci si immette in una strada senza utilizzare gli indicatori di direzione vengono decurtati due punti ed è applicata una ammenda di 38 euro.

Se si commette la stessa infrazione entro tre anni dalla prima è prevista la decurtazione di 5 punti dalla patente ed è prevista anche la sospensione della patente fino a tre mesi.

frecce auto
frecce auto – Motorinews.it

L’articolo Con una semplice distrazione ti tolgono più di 300 euro dal portafoglio | Non farlo mai in auto proviene da Motori News.