Maggio 16, 2022

Danilo Petrucci da guinness dei primati: unico pilota a fare Tris

Danilo Petrucci debutta nel MotoAmerica con una doppia vittoria ad Austin: la strada per il Mondiale SBK inizia ad aprirsi.

Danilo Petrucci (Instagram)
Danilo Petrucci – Motori.News

Nel novembre 2021 Danilo Petrucci ha corso la sua ultima gara in MotoGP con KTM, a gennaio ha partecipato per la prima volta al Rally Dakar vincendo una tappa e affermandosi come unico pilota nella storia a vincere sia in MotoGP che alla Dakar. A distanza di poche settimane ha ufficializzato il nuovo impegno nel MotoAmerica con l’amato marchio Ducati, con cui in carriera vanta il trionfo in due Gran Premi.

Ha dovuto cambiare vita e moto il pilota ternano, che ha partecipato al suo primo vero test con una Ducati Panigale V4R a Misano lo scorso marzo. E sul circuito di Austin ha iniziato la nuova avventura in Superbike USA, a distanza di poche ore dalla gara di MotoGP. E per l’occasione ha potuto riabbracciare amici e colleghi con cui ha condiviso un decennio di vita e carriera, ricevendo anche la visita ai box di Jack Miller e Pecco Bagnaia.

Petrucci padrone di Austin

Danilo Petrucci (Instagram)
Danilo Petrucci – Motori.News

La nuova avventura a stelle e strisce non poteva iniziare meglio per Petrux: vittoria in gara 1 sabato e bis in gara 2 domenica. Non c’è stato scampo per i suoi rivali: con la V4R del team Ducati Warhorse HSBK si è piazzato in prima fila nelle qualifiche, ma non sono mancati i brividi. Nel primo round ha quasi rischiato di cadere alla partenza in curva 1, ma ha poi superato Mathew Scholtz (Westby-Yamaha), si è messo in testa e ha martellato fino alla bandiera a scacchi, con un gap di 1,7″ dall’inseguitore.

Domenica ha avuto qualche fastidio in più da Scholtz, la sfida per il primato è durata alcuni giri, ma alla fine ha concluso con un vantaggio di 5″. Adesso è il primo pilota della storia a fare tris vincendo in MotoGP, Dakar e MotoAmerica, un record che difficilmente sarà mai eguagliato. A dimostrazione di come Danilo Petrucci sia un pilota poliedrico e versatile. Dopo 2 gare su 20 comanda la classifica con punteggio pieno di 50 punti, forte anche di una buona conoscenza del circuito di Austin.

Si è subito ambientato con le gomme Dunlop, nonostante la Panigale sia una moto pensata soprattutto per le Pirelli. Poche giornate di test e Danilo Petrucci ha preso il volo, con l’obiettivo di approdare nel Mondiale SBK già dal prossimo anno: “Venire in MotoAmerica è una delle mie migliori decisioni”. Forse l’unica per ritornare sui palcoscenici che contano e dimostrare tutto il suo valore.

L’articolo Danilo Petrucci da guinness dei primati: unico pilota a fare Tris proviene da Motori News.