Giugno 29, 2022

Enea Bastianini, sfida aperta a Pecco Bagnaia: “Forse gli do fastidio”

Enea Bastianini vince per la terza volta in questa stagione MotoGP ed è pronto alla sfida con il connazionale Pecco Bagnaia.

Enea Bastianini (Ansa)
Enea Bastianini – Motori.News

Terza vittoria stagionale per Enea Bastianini: dopo il successo nella gara di esordio in Qatar e la riconferma ad Austin, è arrivata la consacrazione in Francia. Il pilota del team Gresini Racing è scattato dalla seconda fila nel GP di Le Mans, con una moto satellite tra i piloti factory ben più accreditati: Bagnaia, Miller. Aleix Espargarò, Quartararo, Zarco, le Suzuki di Mir e Rins alle sue spalle. Ma il 24enne romagnolo non ha sofferto la concorrenza agguerrita, anzi.

Dopo aver gestito le gomme nella prima metà di gara, senza mai perdere il gruppo di testa, ha messo pressione a Jack Miller prima e a Pecco Bagnaia poi. Con il connazionale del team factory che è finito sull’asfalto quando mancavano sei giri, anche per colpa della pressione psicologica che Enea Bastianini ha saputo imprimere sul rivale. Una bella sfida tutta italiana che potrebbe ulteriormente infiammare il Mondiale e l’atmosfera ai box Ducati, visto che i due potrebbero condividere lo stesso box dal prossimo anno.

Bastianini e Bagnaia pronti alla sfida

Enea Bastianini (Ansa)
Enea Bastianini – Motori.News

Il ‘Bestia’ non risparmia qualche battuta pungente a Pecco Bagnaia. Del resto dopo le qualifiche il pilota torinese aveva pubblicamente espresso il desiderio che Ducati riconfermasse Jack Miller al suo fianco anche per il biennio 2023-2024, spiegando come il bel rapporto tra i due non fosse proponibile con eventuali nuovi arrivi. Parole che sono sicuramente giunte all’orecchio di Enea Bastianini che ha risposto con i fatti. “Forse sono io il pilota che gli dà più fastidio, perché sono italiano. Ho letto che gli piacerebbe continuare ad avere Miller come compagno di squadra, forse si è sentito sotto pressione quando ha visto che ero dietro di lui“.

Tra i due la sfida potrebbe presto accendersi ulteriormente, con Ducati che avrà due frecce infuocate da gestire. Peggio ancora se si ritroveranno nel medesimo box dalla prossima stagione. Il prossimo duello potrebbe ripetersi al Mugello fra meno di due settimane, dove Bastianini non è mai salito sul podio e ha intenzione di sfatare questo tabù.

Le prossime saranno settimane decisive anche per ufficializzare le decisioni dei vertici Ducati: “Sono contento perché Ducati mi ha offerto un buon pacchetto e penso che possiamo puntare al titolo pur trovandoci in un team privato“. Ma il prossimo obiettivo è vestire i colori factory dalla stagione 2023, dove andrebbe a far coppia proprio con Bagnaia.

L’articolo Enea Bastianini, sfida aperta a Pecco Bagnaia: “Forse gli do fastidio” proviene da Motori News.