Agosto 9, 2022

Esame di guida, la segnaletica che sbagliano tutti: in pochi conoscono il significato

Dovete prendere la Patente di Guida? Volete fare un ripassino? Pensate di non averne bisogno? Il consiglio è di effettuare test per l’esame. Scoprirete molte cose!

Patente segnaletica sbagliata
Patente, segnaletica sbagliata – Motori.News

Fare l’esame teorico per la patente di guida per alcuni può rappresentare un ostacolo molto semplice da superare, temendo invece l’esame di pratica. Per la stragrande maggioranza delle persone invece, dei due esami quello più temuto è proprio quello di teoria, perché ci sono tantissime cose da imparare e non tutte sono semplici. La conoscenza della segnaletica è una di questi.

Se non rispettiamo questo segnale sono guai!

Nei primi anni duemila, è stata inserita la patente europea, che prevede la formulazione di 30 domande. Ci è concesso fare un massimo di 4 errori per considerare l’esame superato, altrimenti questi deve essere ripetuto.

Per superare l’esame in scioltezza, serve aver studiato sui libri preposti ed aver seguito le lezioni teoriche nella scuola guida, perché da soli non è facile venire a conoscenza di tutte le cose richieste. In particolare facciamo riferimento al Codice della Strada, e a tutta la segnaletica che riguarda le indicazioni stradali, che sono una moltitudine e che ciascuno rappresenta una indicazione, un suggerimento, un obbligo da rispettare.

Posto di blocco Polizia
Posto di blocco Polizia – motori.news

Tra i segnali stradali che vengono contemplati nel regolamento di attuazione del Codice della Strada, fondamentali da conoscere sono quelli che riguardano una prescrizione (cioè un obbligo). Uno dei segnali più importanti al quale dobbiamo prestare il massimo dell’attenzione è quello di Alt – Polizia. E tale cartello viene posto quando ai margini della carreggiata viene posta la presenza di un posto di blocco. Il cartello è posto sia alcuni metri prima della volante, in modo che lo leggiamo e cominciamo a frenare, sia proprio nel punto in cui è presente la pattuglia.

Molte persone sbagliano pensando che questo sia un segnale di indicazione e non di obbligo, un semplice suggerimento di rallentare qualora la Polizia dovesse fermarci. Ma come abbiamo appena visto non è così.

Definizione del segnale Alt – Polizia

Secondo l’Articolo 123, comma 3 del regolamento di attuazione del Codice della Strada, si da l’esatta definizione del segnale di Alt-Polizia

Segnale Alt Polizia
Segnale Alt Polizia – motori.news

“3. Il segnale ALT – POLIZIA deve essere posto per segnalare un posto di blocco stradale, istituito da organi di polizia, al quale è obbligatorio fermarsi. Il segnale è di impiego mobile, deve essere posto a distanza opportuna dal posto di blocco, e deve essere avvistabile con sicurezza e in tempo utile, affinché il conducente possa adeguare la sua condotta, tenuto conto delle condizioni plano-altimetriche della strada, e della velocità predominante dei veicoli, nel tratto che precede il posto di blocco. Il segnale deve essere ripetuto all’altezza del punto di arresto. Entrambi i segnali devono essere posti in modo da non costituire pericolo, o pregiudizio per la sicurezza stradale. È consentito ripetere il segnale nella lingua dello stato confinante, quando il posto di blocco è in prossimità delle zone di confine”.

Quindi per chi deve prendere la patente, o per chi vuole fare un ripassino, o per chi crede di essere il più bravo di tutti (ma lo deve dimostrare), consigliamo di effettuare uno dei tanti test che ci sono anche online, e fare un po’ di quiz per l’esame di teoria! E mi raccomando non sbagliate quelli riguardo la segnaletica!

L’articolo Esame di guida, la segnaletica che sbagliano tutti: in pochi conoscono il significato proviene da Motori News.