F1, GP Imola: la Ferrari apporta modifiche al fondo della SF21 per aumentare il carico

F1, GP Imola: la Ferrari apporta modifiche al fondo della SF21 per aumentare il carico

In vista del prossimo weekend di gara, 16-18 aprile, della stagione 2021 del mondiale di Formula 1, dove sul bellissimo e storico circuito di Imola andrà in scena il Gran Premio dell’Emilia-Romagna, la Ferrari apporterà delle importanti modifiche al fondo della SF21 per aumentare il carico. La gara inaugurale che si è svolta in Bahrain ha dato alla scuderia di Maranello dei segnali importanti e rassicuranti, almeno in fase di qualifica. Infatti, la rossa ha mostrato di perdere meno in prestazioni sul giro rispetto alla gara del 2020 nonostante fosse stato tagliato il carico aerodinamico. Tutto sommato la vettura attuale è nettamente migliorata rispetto alla SF1000, grazie soprattutto alla nuova power unit del tutto rivisitata e all’aerodinamica, anche se bisogna ridurre ancora il gap con le rivali Mercedes e Red Bull.

La Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz, quest’anno si accinge ad essere sicuramente la terza forza del mondiale e che in vista del Gran Premio di Imola alla monoposto saranno apportate modifiche circa gli sviluppi aerodinamici che, a causa del tetto delle spese e di quello riguardante le risorse dell’aerodinamica disponibili per ciascuna scuderia, restano gli unici non vincolati dall’omologazione delle componenti. Stando a quanto riportato dal quotidiano sportivo la ‘Gazzetta dello Sport’, ci sarebbero alcuni rumor relativi al lavoro di Enrico Cardile e del suo staff tecnico sul mantello (cape) che si trova nella zona inferiore del musetto della SF21 così da rendere più efficiente il fondo e la gestione del flusso nella parte bassa della monoposto.

Il mantello è proprio quello che maggiormente differenzia l’attuale Ferrari con il modello della passata stagione. Esso, infatti, produce dei risultati rapidi relativi al carico aerodinamico prodotto dal fondo della SF21. Proprio su quest’ultimo elemento sono state apportate nuove regole che riguardano il taglio diagonale a partire da 1800 mm alle spalle dell’asse anteriore. Non solo la rossa di Maranello, ma anche altre scuderie, in vista delle prossime gare, sfoggeranno in questa parte della vettura rilevanti sviluppi.

Tale norma ha fatto sì che si potesse riacquistare il carico. Altre modifiche importanti riguarderanno anche il diffusore e le ali, soprattutto per adattare quest’ultime alle varie caratteristiche dei prossimi circuiti a cui la Ferrari andrà incontro.

L’articolo F1, GP Imola: la Ferrari apporta modifiche al fondo della SF21 per aumentare il carico proviene da Motori News.

Redazione

Redazione