Agosto 9, 2022

Fabio Quartararo, il futuro è segnato: incontro decisivo a Jerez

Fabio Quartararo ha le idee più chiare sul futuro: il suo manager e Lin Jarvis hanno discusso nel paddock di Jerez del rinnovo contratto.

Fabio Quartararo e Lin Jarvis (Yamaha)
Fabio Quartararo e Lin Jarvis – Motori.News

Jerez si rivela un circuito “friendly” per Fabio Quartararo e la Yamaha M1. Dopo mesi di tensioni e lamentele da parte del campione in carica della MotoGP, dopo il trionfo di Portimao, ai box di Iwata ritornano i sorrisi a 32 denti. E non solo per quanto si vede in pista, ma anche per quanto si sta decidendo dietro le quinte.

Eric Mahè, manager del pilota, e Lin Jarvis, amministratore delegato di Yamaha Motor Racing, si sono ritrovati nel paddock per tornare a discutere del rinnovo di contratto di Quartararo. La fumata bianca non c’è ancora, ma da nera diventa grigia, perché un accordo di massima è stato trovato e bisognerà soltanto limare i dettagli. La Casa giapponese sa di non poter fare a meno della sua punta di diamante, Fabio è consapevole che tentare l’avventura con una Honda sarebbe troppo pericoloso per la sua carriera.

Yamaha convince Quartararo

Fabio Quartararo (Ansa)
Fabio Quartararo – Motori.News

Si proseguirà sulla “vecchia” strada, ma per gli annunci ufficiali dovremo ancora attendere. Il pilota di Nizza chiedeva garanzie sul prototipo del prossimo anno, ma è impossibile averle sulla carta e si accontenta delle promesse di Lin Jarvis. Yamaha chiede scusa pubblicamente per non aver saputo accontentare le sue richieste, d’altronde necessarie, visto che in termini di velocità massima la YZR-M1 accusa un gap piuttosto sostanziosi rispetto alle rivali. “Gli abbiamo chiesto scusa per le difficoltà che gli abbiamo provocato quest’anno e che ci sono ancora“, ammette il manager britannico a Speedweek.com.

Per Fabio Quartararo ci sarà un accordo monetario sicuramente maggiore al precedente. Quel che è più importante è rassicurarlo sul futuro e Jarvis annuncia una rivisitazione dell’organigramma del team, dal vertice alla base. “Abbiamo spiegato qual è il nostro piano per il futuro. A livello di gestione, a livello di project manager, di direttore generale e con noi dalla leadership del team. Non possiamo aspettarci di convincerlo in una settimana, ma sa che ritorneremo con il pacchetto più forte“.

Yamaha ha in mente un piano di investimenti sostanzioso per il prossimo campionato MotoGP, ma alcuni aggiornamenti arriveranno anche a stagione in corso. Nel test di lunedì a Jerez ci sarà un nuovo forcellone e altri piccoli aggiornamenti a livello di elettronica, nelle prossime settimane arriverà una nuova carena aerodinamica. Al momento manca ancora la firma, ma Lin Jarvis è certo: “Penso che raggiungeremo un accordo con Fabio, anche sull’aspetto finanziario. Ora sono più fiducioso“.

L’articolo Fabio Quartararo, il futuro è segnato: incontro decisivo a Jerez proviene da Motori News.