Settembre 26, 2022

Gomme auto, controlli a tappeto in autostrada: sbrigati a controllare le tue o ti becchi la multa

La polizia sta intensificando i controlli relativi agli pneumatici dei veicoli in circolazione. Sarà importante, quindi, controllare lo stato delle vostre gomme per evitare il rischio di incorrere in pesanti sanzioni! Ecco tutto quello che bisogna sapere!

Controllo gomme autostrada
Controllo gomme autostrada – motori.news

Una delle cose più importanti da valutare prima di mettersi al volante riguardo lo stato delle gomme della vostra vettura. Una gomma deteriorata, sgonfia o in condizioni non consone per la circolazione in strada aumenta notevolmente, infatti, il rischio relativo alla sicurezza vostra e delle altre persone! Che cosa c’è da sapere? A quanto ammontano le multe della polizia in caso di accertamento oggettivo dello stato di deteriorazioni o di non omologazione degli pneumatici?

Cosa prevede la norma? Lo stato degli pneumatici – stando a quanto esplicitato dal Codice della Strada nell’articolo 79 – deve avere dei limiti minimi. La profondità minima degli intagli deve essere di 1,6 mm minimo per le vetture, di 1 mm per le moto e di 0,5 mm per i ciclomotori.

Nelle ultime settimane la polizia sta intensificando di molto i controlli sullo stato delle gomme. Lo sta facendo sia sulle strade statali, provinciali e comunali sia sulle autostrade. Prima di mettersi al volante, dunque, sarà opportuno monitorare con attenzione la situazione!

Controllo della polizia sullo stato delle gomme: ecco che cosa si rischia!

I controlli sono indicati con il nome di ‘Vacanze Sicure 2022’ e sono portati avanti dalla Polizia Stradale, in collaborazione con Assogomma! Le gomme devono essere nuove o, comunque, non deteriorate, non devono essere oggetto di tagli e danneggiamenti riscontrabili a occhio nudo e devono avere misure a norma di legge.

Multe gomme
I controlli della polizia sullo stato delle gomme: ecco che cosa fare per evitare di incorrere in multe salatissime – Motori.News

Stando ai controlli fin qui effettuati, è emerso che quasi il 5% delle vetture montano gomme di marchi diversi oppure con equipaggiamento misto. Quest’ultimo aspetto sta a significare che molti guidatori montano due gomme invernali davanti e due estive dietro. Un qualcosa di assolutamente non consentito e molto pericoloso! Le vetture controllate che montavano gomme non omologate, inoltre, sono state il 3% di tutte quelle fermate. Un numero che può sembrare basso, ma che in realtà non lo è!

La guida con gomme non omologate o non a norma comporta delle sanzioni molto care, a seconda dei casi! Oltre alle possibili gravi conseguenze relativi all’incolumità vostra e degli altri, quindi, potrete incorrere in multe che vanno dagli 85 ai 338 euro (oltre ai 2 punti tolti dalla patente), in caso di gomme non a norma.

Le misure degli pneumatici, inoltre, non devono superare i limiti massimi e minimi di quelli indicati sulla carta di circolazione. Chi non rispetta tali limiti, montando gomme o troppo piccole o troppo grandi, rischia sanzioni molto severe – da 422 fino addirittura a 1695 euro!

Consigliamo sempre di acquistare gomme omologate, ideali alla stagione. Inoltre, è sempre meglio spendere qualche decina di euro in più e affidarsi ai marchi conosciuti nel settore. La sicurezza stradale è molto importante. Risparmiare potrebbe non essere la scelta giusta! Inoltre, è sempre importante effettuare i controlli e la manutenzione costante dei vostri pneumatici.

L’articolo Gomme auto, controlli a tappeto in autostrada: sbrigati a controllare le tue o ti becchi la multa proviene da Motori News.