Febbraio 5, 2023

Joan Mir, il giorno della svolta: Honda pubblica il primo video

Anno nuova colori nuovi per il campione del mondo Joan Mir. Il pilota ex Suzuki e Honda mostrano le prime immagini e un video carico di grinta.

Joan Mir (Repsol Honda HRC)
Joan Mir – Motori.News

Il contratto con Suzuki è scaduto il 31 dicembre 2022, fino ad allora Joan Mir non poteva mostrarsi in pubblico al fianco di un nuovo brand. Iniziato il nuovo anno, e il countdown verso il prossimo test preseason MotoGP che si terrà a febbraio in Malesia, e Repsol Honda sfoggia subito il neo arrivato pilota maiorchino con i colori HRC. Dopo il deludente biennio di Pol Espargarò, la squadra giapponese ha deciso di cambiare marcia investendo su un campione del mondo (2020).

In un video pubblicato dall’ufficio comunicazione Honda si vede consegnare una busta al pilota contenente un album fotografico. Ci sono le istantanee di tutti i piloti che hanno vinto con questo marchio, tra cui Mick Doohan, Alex Crivillé, Valentino Rossi, Nicky Hayden, Casey Stoner, Marc Marquez… Arriva poi una pagina bianca, Joan Mir tira fuori una macchina fotografica e vuole applicare la sua foto. Il messaggio è chiaro: l’obiettivo del 2023 è vincere il Mondiale MotoGP.

Joan Mir punta al titolo MotoGP

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Box Repsol (@box_repsol)

Sogni ambiziosi per Honda e il campione spagnolo, non potrebbe essere altrimenti quando si sale sulla moto del marchio MotoGP più forte al mondo dal punto di vista economico. Per centrare l’obiettivo servirà un primo grande step da parte del reparto racing, che ha promesso importanti aggiornamenti per il prossimo test in Malesia. Dopo l’ultima uscita a Valencia, Marc Marquez non era per nulla soddisfatto dello “stato di salute” della RC213V, ma i vertici aziendali hanno assicurato che verrà soddisfatto nel test di Sepang.

Dal canto suo Joan Mir ha potuto svolgere il test dello scorso 8 novembre in sella alla Honda con livrea “total black” per evitare interferenze con gli sponsor. Il giorno prima ha avuto modo di chiacchierare con gli ingegneri, con il team manager Alberto Puig, il collaudatore Stefan Bradl, come mostrano le recenti immagini postate sui canali ufficiali. Ma una giornata è troppo poco per rilasciare feedback utili all’equipe tecnica, quindi lo sviluppo ruota intorno a Marc Marquez.

Non sarà una sfida facile per il campione 2020 che, dopo l’uscita del marchio Suzuki dal Mondiale, ha optato per un contratto biennale con la Honda. Non poteva esserci offerta migliore, dal punto di vista finanziario e del prestigio. Ma il prototipo 2023 resta un’incognita e condividere il box con Marc Marquez non è mai stato facile per nessuno.

 

L’articolo Joan Mir, il giorno della svolta: Honda pubblica il primo video proviene da Motori News.