Luglio 25, 2024

La decisione è definitiva, addio endotermico dal 2035 | Quali saranno gli scenari futuri?

Il Parlamento Europeo ha approvato lo stop alle vendite delle auto endotermiche a partire dal 2035 per contrastare i cambiamenti climatici. Per auto endotermiche si intendono nuove auto e veicoli commerciali leggeri ad alimentazione termica (benzina, metano, diesel, GPL, mild-hybrid).

Addio endotermico dal 2035
Addio endotermico dal 2035 – Motori.News

L’addio endotermico dal 2035 rappresenta uno dei pilastri del pacchetto Fit for 55 che ha l’obiettivo di tagliare un ulteriore 55% delle emissioni inquinanti entro il 2030 e di azzerarle entro il 2050. Questo risultato, non proprio scontato, urta contro iniziative come l’emendamento del Ppe (Partito Popolare Europeo) che proponeva un una riduzione al 90% anziché al 100% delle emissioni di CO2 per allungare la vita alle auto endotermiche. Questo emendamento è stato, di fatto, bocciato.

Di certo, questa decisione definitiva andrà a penalizzare diverse realtà operanti nel settore automotive. Fortunatamente, con l’approvazione di un emendamento bipartisan a tutela delle eccellenze della Motor Valley italiana, il Parlamento Europeo concede a certi produttori di nicchia e piccole case costruttrici che producono modelli più sportivi di continuare a produrre dopo il 2035.

Qual è la reazione in Italia riguardo alla corsa verso l’elettrificazione? Quali sono gli scenari futuri?

auto endotermiche
addio auto endotermiche- Motori.News

Addio endotermico dal 2035: reazione in Italia

Tanto le associazioni di categoria quanto il Governo italiano hanno espresso diverse volte la loro preoccupazione riguardo all’elettrico 100%.

Considerano un errore puntare soltanto sulle auto completamente elettrificate ed hanno evidenziato il concetto di neutralità tecnologica. Al fine di decarbonizzare i trasporti, si possono usare altre tecnologie.

La maggioranza ha però deciso e la proposta della Commissione Europea è ormai passata.

Addio endotermico dal 2035: scenari futuri

Che succederà ora che la Commissione ha avuto il semaforo verde sullo stop alle vendite delle auto endotermiche a partire dal 2035?

Va detto che, per arrivare all’ok definitivo, il percorso deve ancora concludersi. Sono diversi i passaggi da affrontare e superare.

Le discussioni continuano, il testo dovrà essere sottoposto al cosiddetto ‘trilogo’, ovvero la trattativa tra Commissione Europea, Consiglio Europeo e Parlamento Europeo.

addio auto endotermiche
addio auto endotermiche- Motori.News

Se, da una parte, è via libera alla proposta di addio endotermico dal 2035, dall’altra il Rapporto sulla Riforma del mercato UE Ets è stato praticamente bocciato e tornerà alla Commissione Ambiente. Ricordiamo cosa sono gli Ets: sono diritti di emissioni da scambiare sul mercato. Con gli Ets le società più virtuose hanno la possibilità di vendere le proprie quote ad aziende meno virtuose.

L’articolo La decisione è definitiva, addio endotermico dal 2035 | Quali saranno gli scenari futuri? proviene da Motori News.