Settembre 24, 2022

MotoGP, Luca Marini: una precisa richiesta per i tecnici della Ducati

Luca Marini va alla ricerca del suo primo podio in MotoGP con la Ducati Desmosedici. Il pilota del team VR46 convolerà a nozze il prossimo anno.

Luca Marini (VR46)
Luca Marini – Motori.News

La stagione 2022, la seconda in MotoGP, non era iniziata sotto una buona stella per Luca Marini. Ha dovuto sfruttare i primi Gran Premi per adattarsi alla nuova Ducati GP22, trovare un buon setting di base, in attesa di nuove soluzioni aerodinamiche che possano aiutare con la sua altezza al di sopra della media. Nei primi round di questo campionato ha accusato problemi di velocità massima sui rettilinei, ma il suo team, con l’aiuto dei tecnici Ducati, ha saputo ovviare al problema.

Adesso è tempo di programmare la seconda parte del Mondiale. L’obiettivo è conquistare il primo podio in classe regina, dopo che ci è riuscito il suo compagno di box Marco Bezzecchi nel GP di Assen. Un traguardo fattibile per chi ha a disposizione una Desmosedici GP, la moto che in questo momento sta dimostrando di essere la più completa e facile da guidare sulla griglia del Motomondiale. Anche se Luca Marini ci trova un piccolo handicap: “Se andasse un po’ più forte sul dritto come una volta, sarebbe più facile superare tutti“.

Luca Marini presto marito e futuro papà

Luca Marini e Marco Bezzecchi
Luca Marini e Marco Bezzecchi – Motori.News

Infatti la Ducati GP22 ha concentrato l’attenzione soprattutto sull’aerodinamica e i dispositivi holeshot, per migliorare la partenza e la percorrenza in curva. Nel corso dell’inverno Gigi Dall’Igna e i suoi uomini hanno forse un po’ trascurato la top speed, fiore all’occhiello della filosofia Ducati da molto tempo. Un settore su cui ha saputo fare sempre la differenza esaltando le doti del suo motore V4. “Ducati ha esperienza, conoscenza del motore e dell’aerodinamica che gli altri non hanno“, ha sottolineato Luca Marini in un’intervista a ‘La Gazzetta dello Sport’”. “E spero che continueranno a investire su questo“.

Il fratello di Valentino Rossi vuole mettere ogni tassello al suo posto e presto sposerà Marta Vincenzi, ragazza di origine polacca che vive in Italia da quando era bambina. Hanno condiviso scuole elementari e medie, prima che le loro strade si dividessero per poi ritrovarsi. Da sei anni fidanzati, convoleranno a nozze il prossimo anno, durante la pausa estiva del campionato. Come cambierà la sua vita da marito? “Spero non troppo, perché questa mi piace. E se deve cambiare, spero sia in meglio“.

Nei progetti di Luca e Marta c’è anche un bebè. Valentino Rossi è diventato papà da alcuni mesi e potrebbe fargli scuola. A quanto pare il nove volte campione del mondo ha assorbito bene l’addio alla MotoGP, senza troppa mestizia: “L’ho visto davvero rilassato, tranquillo e felice. Non me l’aspettavo, perché quando sei abituato a fare questo tutta la vita, stare a casa poi è diverso“.

L’articolo MotoGP, Luca Marini: una precisa richiesta per i tecnici della Ducati proviene da Motori News.