Settembre 24, 2022

‘Non possono più circolare’, scatta il divieto per questi modelli: rimani a piedi

Dal 25 febbraio 2019, il Comune di Milano ha imposto un blocco del traffico dei veicoli inquinanti. Il divieto interessa, in particolare, l’Area B di Milano.

Auto non possono circolare
Macchine che non possono circolare – motori.news

I divieti alla circolazione anti-inquinamento sono stati estesi ad altri veicoli ed entreranno in vigore del 1° ottobre 2022.

Scopriamo quali sono i veicoli attualmente soggetti ai divieti e quali auto non potranno più circolare a partire da ottobre 2022, ma anche nel 2025, 2028 e 2030 secondo i piani anti-inquinamento.

Area B Milano: auto soggette ai divieti di accesso/circolazione

A partire dal 25 febbraio 2019, il Comune di Milano ha deciso di vietare l’accesso (dal lunedì al venerdì, dalle 7:30 alle 19:30) alle auto a benzina Euro 0, ai veicoli diesel Euro 0, 1, 2 e 3, ai mezzi pesanti che superano i 12 mt di lunghezza ed ai motocicli Euro 0.

Il piano anti inquinamento del capoluogo lombardo è proseguito, sempre nell’Area B di Milano, con lo stop – dal 1° ottobre 2020 – agli autoveicoli a benzina Euro 1 ed ai mezzi commerciali diesel Euro 4.

Con l’emergenza sanitaria del Covid-19, il divieto di accesso/circolazione per i diesel Euro 4 è stato sospeso dal 9 giugno 2021: una volta cessato lo stato di emergenza (31/03/2022), il suddetto divieto è entrato subito in vigore.

Cosa prevede nel prossimo futuro il piano anti inquinamento a Milano?

Calendario dei prossimi blocchi Milano Area B

Il blocco del traffico dei veicoli inquinanti, a partire dal 1° ottobre 2022, si estenderà alle auto a benzina Euro 2 e alle auto diesel Euro 5.

Nei prossimi anni, sono previsti ulteriori blocchi nell’Area B come segue:

  • Dal 1° ottobre 2025 e 1° ottobre 2028: divieto di circolazione per le auto a benzina Euro 3 e Euro 4, auto diesel Euro 6 A-B-C acquistate entro il 31 dicembre 2018;
  • Dal 1° ottobre 2030 divieto per le auto diesel Euro 6 D-Temp e Euro 6 D.

Chi viola il divieto ed oltrepassa per la seconda volta l’Area B è soggetto ad una multa di 80 euro.

Bonus e deroghe

A tutti gli automobilisti spetta un bonus: in dettaglio, si ha diritto a 50 accessi nel primo anno e 25 accessi dal secondo anno in poi per i residenti (per gli altri soltanto 5 accessi nell’Area B).

Sono previste anche deroghe per:

  • Auto storiche;
  • Mezzi adibiti al trasporto di malati che hanno bisogno di terapie salvavita;
  • Veicoli diretti ad un pronto soccorso;
  • Vetture con contrassegno invalidi (solo se il titolare è a bordo dell’auto) e adibite al trasporto di invalidi.

I suddetti beneficiari hanno diritto alle deroghe a patto che sia registrato il passaggio sul sito del Comune entro il termine del giorno successivo alla data di ingresso.

blocco auto
auto che non possono circolare – Motorinews.it

L’articolo ‘Non possono più circolare’, scatta il divieto per questi modelli: rimani a piedi proviene da Motori News.