Nuova sportiva Alfa Romeo: le più belle immagini dalla rete

Nuova sportiva Alfa Romeo: le più belle immagini dalla rete

Alfa Romeo cambierà totalmente nei prossimi anni? Probabilmente è così, tanto che sarà da capire se gli attuali due modelli Giulia e Stelvio potranno rimanere, avranno una nuova generazione o saranno accantonati in favore di altre vetture. Il tutto comunque lo sapremo tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022 quando sarà svelato il piano industriale di Stellantis.

La Casa del Biscione avrà un futuro da marchio premium (con Lancia e DS). Con il DNA sempre volto verso le corse, ci immaginiamo un brand con diverse varianti potenti in gamma. Dovremmo avere infatti una versione sportiva per ciascun modello che sarà etichettata con le sigle Veloce o Quadrifoglio Verde.

Sino al 2024-2025 ci aspettiamo un piano di investimenti totalmente votato alla crescita, con il lancio di modelli che diano il tanto atteso scossone alle vendite. Alfa Romeo ha infatti venduto nel 2020 solo 62 mila auto nel mondo. Il 2021 non promette meglio, con soli due modellli a listino, si potrebbe far segnare un nuovo minimo storico.

Dal 2022 poi ci sarà una ripresa che inizierà con la Tonale, per poi proseguire nel 2023 con il suv Brennero e, chhissà, poi anche con la riporposizione della Giulietta. Tornerà ad esserci anche una vettura sportiva in gamma?

Ad oggi non lo sappiamo. Come già precisato prima del 2024-2025 difficilmente vedremo modelli di nicchia. Poi sarà da capire a che punto saranno arrivate le vendite. Se Alfa Romeo realizzerà discreti utili entro i prossimi 4-5 anni, si potrebbe pensare al lancio di una supercar o comunque di una degna erede di modelli come la 4C, la Brera o la GTV anni ’90.

L’altro giorno abbiamo proposto le immagini di una futura coupè che richiamerebbe la Montreal. Oggi proponiamo altre immagini prese da diversi filmati Youtube, che riportano ipotetiche sportive a 2 o 4 posti, dalle linee veramente entusiasmanti.

Ecco le fonti: Giorgio Mazzitelli, Rons Rides (render di LP Design), Top Cars Channel, Supercars News e Swycar.

Si ratta di render che, se diventassero realtà, potrebbero dar vita ad una sportiva da sogno. Un prodotto magari di nicchia che, però, porterebbe enorme visibilità e quindi pubblicità al marchio.

Con la voglia di riportare in alto Maserati, nei prossimi anni ci saranno pianali e tecnologie direttamente sviluppate per auto ad alte prestazioni. Che siano elettriche, ibride o a benzina, il know how interno a Stellantis ci sarà tutto. Basterà azzardare. Speriamo che Tavares & CO ci ascoltino. Alfa Romeo deve proporre auto sportive.

L’articolo Nuova sportiva Alfa Romeo: le più belle immagini dalla rete proviene da Motori News.

Redazione

Redazione