Giugno 14, 2024

Paolo Ciabatti scopre le carte: Ducati punta al campione di Cervera

Il d.s. di Ducati, Paolo Ciabatti, lancia qualche anticipazione di mercato piloti: Gresini Racing punta al campione spagnolo Alex Marquez.

Alex Marquez e suo fratello Marc (Ansa)
Alex Marquez e suo fratello Marc – Motori.News

Ducati va alla ricerca di un nuovo pilota da inserire nel team Gresini Racing. Qualunque sia la scelta su chi affiancherà Pecco Bagnaia nel team factory dalla prossima stagione, Enea Bastianini lascerà la squadra di Nadia Padovani per approdare in Pramac (se non verrà selezionato per la squadra ufficiale). Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo di Ducati Corse, prova a dare qualche delucidazione ai microfoni di Dazn.

Se fino a qualche giorno fa sembrava fatta per Miguel Oliveira, adesso gli scenari sono cambiati. Infatti il portoghese della KTM adesso è molto vicino ad un accordo con Aprilia RNF, come anticipato da Aleix Espargarò nel venerdì del Sachsenring. Il team di Imola invece starebbe guardando ad Alex Marquez: “Non mi piace parlare di squadre che non sono Ducati, ma in questo paddock si sa sempre tutto e, a quanto pare, il futuro di Alex Marquez non è stato deciso – sottolinea Ciabatti -. E’ uno dei piloti veloci che al momento non hanno un contratto per il prossimo anno“.

Paolo Ciabatti chiede tempo a Bastianini e Martin

Enea Bastianini (LaPresse)
Enea Bastianini – Motori.News

Il team Gresini è legato a Ducati con un contratto in scadenza alla fine del 2023. Per scritturare il minore dei fratelli Marquez servirebbe prolungare l’accordo con la squadra di Imola almeno di un altro anno, “ma finora non è stato fatto“. Un nome nuovo sull’agenda di Borgo Panigale, che vuole puntare sul talento del due volte campione del mondo che non è mai sbocciato in sella alla Honda RC213V.

Paolo Ciabatti ha fatto nuovamente chiarezza sulla sfida tra Enea Bastianini e Jorge Martin per il team factory. La decisione verrà presa dopo la gara in Austria ad agosto, quindi presumibilmente l’annuncio verrà dato a ridosso del GP di Misano. “Vogliamo attendere fino alla fine di agosto. I due possono stare tranquilli e aspettare“. I risultati saranno l’ago della bilancia, in questo momento propendono a favore del romagnolo, ma dal week-end del Mugello la ruota non sembra girare nel migliore dei modi: due ritiri nelle ultime due gare e al Sachsenring è in difficoltà.

In ogni caso entrambi avranno una Desmosedici GP con specifiche ufficiali nel 2023 e un trattamento consono al loro talento. “Questa stagione non è per niente chiara per nessun pilota. Penso che entrambi siano sereni, entrambi hanno voglia di essere nella squadra ufficiale – ha concluso Paolo Ciabatti -, ma vogliamo un po’ più di tempo“.

L’articolo Paolo Ciabatti scopre le carte: Ducati punta al campione di Cervera proviene da Motori News.