Ottobre 20, 2021

Porsche Taycan: ecco la versione entry level

Porsche Taycan amplia la propria gamma e lo fa con una nuova versione entry level. Denominata semplicemente “Taycan” affiancherà la 4S, la Turbo e la Turbo S. La nuova versione sarà disponibile unicamente a trazione posteriore e sarà in vendita in Italia già da marzo 2021 con un prezzo d’attacco di 86.471 €. La variante RWD non è del tutto nuova, era infatti già disponibile nel mercato cinese e si è fatta conoscere al mondo con il record di derapata più lunga di cui vi abbiamo a suo tempo già parlato.

Oltre alla trazione, altre novità di questo modello sono il propulsore e la batteria. Lo schema prevede un singolo motore elettrico posteriore sincrono a magneti permanenti con trasmissione a due velocità. Offerta la possibilità di scegliere tra due combinazioni differenti: Performance Battery con motore da 300 kW (326 CV) in modalità overboost (240 kW la potenza nominale) e batteria da 79,2 kWh oppure Perfomance Battery Plus con motore da 350 kW (408) in modalità overboost (280 kW la potenza nominale) e batteria da 93,4 kWh. L‘autonomia nel primo caso arriva sino a 431 Km (WLTP). Con la configurazione superiore, la percorrenza massima con una sola e completa ricarica sale a 484 Km (WLTP).

Quanto riguarda la ricarica, l’accumulatore dalla capacità inferiore si può alimentare in corrente continua sino ad una potenza di 225 kW, quello con capacità superiore sino a 270 kW. Tradotto significa che entrambe le batterie possono essere caricate dal 5 all’80% in poco più di 22 minuti. Ciò significa che per poter percorrere 100 km basteranno 5 minuti di ricarica.

In entrambe le configurazioni le prestazioni sono le stesse. La velocità massima è di 230 Km/h mentre per passare da 0 a 100 Km/h bastano 5,4 secondi.

L’impianto frenante è lo stesso della Taycan 4S con pinze a sei pistoncini anteriormente e a quattro pistoncini posteriormente. I dischi freno autoventilanti hanno un diametro di 360 mm all’anteriore e 358 mm al posteriore. Le sospensioni pneumatiche adattive con funzione Smartlift sono opzionali. La dotazione base include i cerchi da 19″. Di serie sono previsti anche i gruppi ottici a Led, i sedili con otto regolazioni elettriche e i rivestimenti parziali di pelle.

Rimangono opzionali nella Porsche Taycan, l’impianto frenante Porsche Surface Coated Brake, il Porsche Electric Sport Sound, il Torque Vectoring Plus, il pacchetto Sport Chrono, l’asse posteriore sterzante, i gruppi ottici Matrix Led, l’head-up display, gli Adas aggiuntivi, la pompa di calore interna, il caricabatterie di bordo da 22 kW, la Wallbox e tutte le personalizzazioni Porsche Exclusive.

L’articolo Porsche Taycan: ecco la versione entry level proviene da Motori News.