Dicembre 1, 2023

Telecamere installate ovunque, €333 di multa se ti fai prendere: sono fatte così

Le nuove telecamere installate ovunque sono in grado di “catturare” diverse infrazioni: ecco cosa rischi e a quanto ammontano le multe

Multa
Multa per le telecamere – Motori.News

Il miglioramento delle tecnologie ha portato comuni e forza di polizia a dotarsene allo scopo di effettuare controlli maggiori e più accurati sulle strade italiane. Negli ultimi tempi si è registrato non a caso una vera e propria crescita di installazioni di telecamere per la video sorveglianza chiamate proprio a valutare i comportamenti degli automobilisti su strada.

L’occhio attento delle telecamere si concentra in particolare non solo su eventuali eccessi di velocità, ma soprattutto sull’accesso autorizzato o meno in alcune strade. Parliamo ad esempio delle ZTL, le Zone a Traffico Limitato, ma anche di particolari percorsi cui accesso è inibito ad alcune tipologie di vetture, come i mezzi pesanti superiori alle 3.5 tonnellate.

Insomma, qualunque sia lo scopo è chiaro che l’installazione sempre più massiccia e frequente di telecamere deve portarti a prestare maggior attenzione quando ti trovi in macchina assicurandoti di non commettere infrazioni che potrebbero costarti anche molto caro.

Telecamere per il controllo stradale: fai attenzione alle multe

Le multe derivanti da un sistema di controllo tramite telecamere possono facilmente raggiungere e superare il tetto dei 300 euro. Parliamo di un meccanismo di verifica piuttosto sofisticato e, purtroppo per chi commette l’infrazione, anche terribilmente efficace.

Telecamere ZTL
Telecamere ZTL – Motori.news

Specie se consideri che le ultime telecamere di nuova generazione sono dotate di qualità di ripresa nettamente superiore che in passato e sono capaci di distinguere e leggere le targhe delle autovetture di passaggio anche in condizioni di scarsissima visibilità, che sia per nebbia fitta o forti piogge.

Le telecamere possono essere installate ovunque: sulle provinciali, in autostrada, ma anche e forse soprattutto in città. Un grande esempio negli ultimi tempi è la nostra capitale, Roma, dove il comune ha attuato una installazione a tappeto di telecamere chiamate a controllare praticamente tutto.

Telecamere corsia preferenziale
Telecamere corsia preferenziale – Motori.news

In particolare, le zone su cui ci si è concentrati maggiormente riguardano proprio gli accessi alla ZTL e altre strade in cui è possibile accedere soltanto con regolare permesso. Attenzione anche alla percorrenza di corsie preferenziali che sono state predisposte soltanto per i mezzi pubblici e naturalmente agli immancabili eccessi di velocità.

Le multe, come detto, possono partire da 80 euro per arrivare fino ad un tetto di 333 euro. Le telecamere sono attive 24 ore su 24, salvo non sia indicato diversamente tramite apposito cartello stradale o luminose. L’attenzione al volante deve dunque essere attiva in maniera costante.

L’articolo Telecamere installate ovunque, €333 di multa se ti fai prendere: sono fatte così proviene da Motori News.