Agosto 12, 2022

Toyota e il cofondatore di Tesla, collaborano per riciclare le batterie | Si abbattono i costi così

Toyota pronta ad una collaborazione con il cofondatore di Tesla, per cercare di arrivare a riciclare le batterie, riducendo così i costi.

Toyota e il cofondatore Tesla
Toyota e il cofondatore Tesla – Motori.News

Toyota è pronta a collaborare con il cofondatore di Tesla, per cercare di avviare il riciclo di batterie utilizzate per le auto. Una sfida allettante, che anche altre case stanno cercando di portare avanti. Il problema delle materie prime e di semiconduttori, per costruire le batterie al litio, è un problema non da poco, e di tutte le aziende automobilistiche. Questa soluzione se dovesse essere trovata, sarebbe una vera svolta per la mobilità elettrica, aprendo magari ad auto con costi più bassi.

Scopriamo di più su questa collaborazione

Il cofondatore di Tesla è JB Straubel, creatore della Redwood Materials. Toyota in realtà non è la prima a collaborare, con l’imprenditore statunitense, prima di lei ci sono state Ford e Volvo. L’iniziativa che vogliono portare avanti i nipponici e lo statunitense, sarebbe quella di creare una Startup, per ridare le vita alle batterie, che si sono utilizzati con i veicoli elettrici, che ormai sono arrivati a fine vita. Un ecosistema o se volete un vero “circuito chiuso”, che andrà alla ricerca di tutti i materiali che si possono riutilizzare, e poi rigenerare le batterie.

Ricarica della vettura
Auto elettriche che si stanno ricaricando – motori.news

La prima fase di questo progetto, si concentrerà sui test e il riciclo delle batterie, di auto elettriche vecchie. Sicuramente si guarderà in casa, quindi la Toyota Prius, potrebbe essere quella usata. Ricordiamo, che questa è la prima vettura elettrificata, dell’azienda giapponese. La cosa da fare subito è creare dei percorsi, che aiutino queste vetture ad arrivare pronte, per essere riciclate. Sicuramente, bisognerà sempre controllare ogni componente, e capire se si possono riusare, sennò si rischia, un flop gigantesco.

Dove si farà questa sperimentazione?

La sperimentazione di questo progetto non verrà fatta in Giappone, ma verrà svolta negli Stati Uniti d’America. Il progetto vedrà la luce, nel Northern Nevada Battery Materials Campus, ovvero la sede del cofondatore di Tesla. Questo campo pensate è grande 175 ettari, e si trova vicino al più grande mercato di auto elettriche degli USA. Il campo si trova in California, lo Stato che dal 2035 bandirà la vendita delle auto con motori endotermici. Quindi si può capire il perché sì è scelto come sede del progetto, proprio questo luogo.

Batteria il livello
Il fine vita di una batteria può essere riciclato e può aumentare il numero – motori.news

Queste batterie riciclate saranno poi montate sulle Toyota del futuro, Redwood Materials ha deciso di darci alcuni dati, su questo progetto. Le sue parole sono state:” Oggi noi riceviamo più di 6 GWh di batterie fuori uso all’anno per essere riciclate, noi poi le raffiniamo e le rigeneriamo, in materiali per creare accumulatori. Grazie alla collaborazione porteremo la produzione, a 100 GWh già dal 2025. Questo traguardo ci porterà a produrre almeno 1 milione di veicoli elettrici all’anno. Cercheremo in futuro di salire a 500 GWh entro il 2030, così da produrre almeno 5 milioni di veicoli elettrici l’anno”.

L’articolo Toyota e il cofondatore di Tesla, collaborano per riciclare le batterie | Si abbattono i costi così proviene da Motori News.