Luglio 16, 2024

Valentino Rossi ed il figlio del pilota che lo incantò, che storia!

Passato, presente e futuro. Partendo da un giovane talento giapponese capace di ipnotizzare Valentino Rossi, per arrivare al suo erede… 

valentino-rossi-abe-motogp
Valentino Rossi ed il suo idolo – MotoriNews

Valentino Rossi ha lasciato un segno indelebile nel Mondiale MotoGP. Il pluricampione di Tavullia ha ormai lasciato le corse, ma i suoi programmi per giovani talenti a due ruote continuano. La VR46 Academy, concentrata sui ragazzi italiani, ma lo sguardo si posa anche sui ragazzi asiatici. A questo serve il Yamaha VR46 Master Camp, un programma di allenamenti per favorire la crescita dei ragazzi da quella parte del mondo. Ci sono cinque giovani in particolare che in questi giorni si stanno allenando a Tavullia, parte del programma voluto da Yamaha e da VR46. Tra di loro però c’è un nome in particolare che farà brillare gli occhi dei tifosi del Dottore…

rossifumi-valentino-rossi-motogp
Valentino Rossi, il primo mondiale – MotoriNews

Il pilota che lo incantò

C’era una volta… Dobbiamo tornare indietro nel tempo, a quando c’era Norifumi Abe, un giovane pilota giapponese capace di incantare Valentino Rossi, allora solo tifoso del Motomondiale. Un ragazzino che a 18 anni, nel 1994, ottenne una wild card nell’allora 500cc in occasione del Gran Premio del Giappone. Un esordio in classe regina con una lunga battaglia per la vittoria, prima di cadere. Ma non è passato inosservato, anzi ha profondamente colpito anche il Dottore: non è un caso che, al debutto mondiale, si sia presentato come “Rossifumi“. Né che quel nickname sia ricomparso per la vittoria del suo primo titolo nel 1997. Ha potuto poi condividere la pista per qualche anno con “l’unico pilota a cui abbia mai chiesto l’autografo”. Dedicandogli infine l’iride MotoGP 2008: lo sfortunato Abe era scomparso un anno prima, incolpevole protagonista di un grave incidente stradale. Aveva solo 32 anni.

norifumi-abe-instagram
Norifumi Abe – MotoriNews

Ritorno al futuro

Sono passati ben 14 anni da allora, un bambino fa in tempo a diventare grande. Come accaduto appunto ad un ragazzino di 18 anni, il giapponese Maiki Abe. Un nome familiare, vero? Non è un caso: si tratta nientemeno che del figlio maggiore di Norifumi Abe.

maiki-abe-vr46-master-camp
Maiki Abe – MotoriNews

È proprio lui uno dei prescelti per questi giorni di allenamento a Tavullia con Yamaha VR46 Master Camp, assieme a due thailandesi, ad un malese e ad un indonesiano. Papà Norifumi riuscì ad ipnotizzare Valentino Rossi, ora il pluricampione marchigiano ‘si sdebita‘ offrendo al figlio quest’occasione per crescere. E chissà, magari un giorno approdare nel Mondiale come il famoso genitore… Un cerchio che si chiude.

L’articolo Valentino Rossi ed il figlio del pilota che lo incantò, che storia! proviene da Motori News.