Settembre 26, 2022

1682 euro di multa, al casello questo è VIETATO: e pensare che lo hanno sempre fatto tutti

Gli inconvenienti quando si è alla guida di un qualunque mezzo, capitano sempre. Per quanto possa sembrare strano, anche quando si è fermi al casello in attesa che si apra la sbarra per poter passare, può succedere qualcosa di molto strano.

Vietato Casello
Vietato Casello – Motori.News

Una volta giunti al casello, succede sempre la stessa cosa. Si tira fuori la mano, si paga et voilà la sbarra si apre e si prosegue il cammino. Se si ha il telepass attivo, non c’è bisogno dii fare nulla perché il sistema riconosce la macchina e tutto va in automatico. Non sempre però tutto riesce per il meglio.

A volte, ci possono essere dei piccoli problemi, imprevisti facilmente risolvibili che in alcuni casi generano panico e mettono in confusione l’automobilista che non sa proprio cosa è meglio fare e cosa no.

Perché la sbarra del casello non funziona

Se si rimane fermi al casello e la sbarra non si alza, la prima cosa da fare è mantenere sangue freddo. La seconda è pensare che in genere i caselli hanno personale qualificato presente o che osserva ogni cosa dalle telecamere. Per cui chi si rende conto di eventuali disguidi o problemi, interviene nell’immediato per risolvere la questione. Per cui bisogna soltanto aspettare.

Il motivo del malfunzionamento della sbarra potrebbe essere un banale difetto del dispositivo. In questo caso, ci vogliono pochi minuti per risolvere. L’operatore interviene, leggendo il numero della targa e andando ad identificare il cliente, consentendo di lì a poco, il sollevamento della sbarra e quindi il passaggio.

A volte capita che l’apparecchio non funzioni perché ha la batteria scarica, in genere non è nulla di problematico o di irrisolvibile.

casello-Motori.news

Cosa non fare se non si vuole prendere una multa

Qualora dovesse succedere qualcosa di simile, è importante evitare di comportarsi in maniera sbagliata e pericolosa, perché si rischia di causare incidenti e di ricevere anche delle multe. La prima cosa da non fare è avviare la retromarcia, perché in questo caso si potrebbe correre il rischio della colluttazione con tutti gli altri veicoli che arrivano da dietro.

La stessa cosa vale per quanto riguarda la scelta di prendere come via di fuga il laterale del casello. Quest’azione è pericolosissima e può essere messa in pratica soltanto in condizioni di emergenza vera e propria, quando non ci sono delle altre alternative. Qualora l’automobilista dovesse commettere un’infrazione, riceverebbe una sanzione che va da un minimo di €419 fino ad un massimo di €1682. Inoltre, come se non bastasse, è prevista anche la decurtazione di 10 punti dalla patente.

L’articolo 1682 euro di multa, al casello questo è VIETATO: e pensare che lo hanno sempre fatto tutti proviene da Motori News.