Ottobre 19, 2021

Audi A6 Allroad, la novità diesel che mancava e il top di gamma Evolution

Il mondo Allroad è una specialità della casa, Ingolstadt ovviamente. Adesso, diventa anche più conveniente guidarlo sul fronte dei consumi, con Audi A6 Allroad 2.0 TDI mild hybrid. Dopo aver debuttato con motorizzazioni tutte 3 litri sei cilindri, diesel e benzina mild hybrid a 48 volt, la gamma accoglie il 2 litri da 204 cavalli e 400 Nm di coppia motrice ma, soprattutto, con trattamento dei gas di scarico del tipo SCR twin dosing.

Audi A6 Allroad 2 litri diesel  

AUDI A6 ALLROAD 40 TDI QUATTRO ULTRA

Sappiamo già, dalle applicazioni nel mondo Golf e Audi A3 Sportback, ad esempio, quanto efficace sia il trattamento nell’abbattere gli NOx, realizzato da due catalizzatori (del tipo SCR) installati in serie – per operare ciascuno su differenti valori di temperatura dei gas di scarico – e iniezione dell’additivo AdBlue.

Le prestazioni sono adeguate a una station wagon (scopri il mondo Audi A6 Avant TFSI e) che resta, con lo schema Allroad, validissima alternativa al suv: una stradista di livello, anche per numeri assoluti, i 237 orari di velocità massima e lo zero-cento coperto in 7”8. Ripaga con consumi contenuti, dichiarati a partire da 5,8 lt/100 km nel ciclo WLTP, per emissioni di Co2 da 152 g/km.

CONSUMI DI A6 ALLROAD 2.0 TDI, L’AIUTO MILD HYBRID

motore tdi 2 litri audi a6 allroad

Un aiuto alla riduzione dei consumi arriva dal mild-hybrid 12 volt, l’utilizzo del “super alternatore” in grado di recuperare energia durante le fasi di decelerazione, energia da reimpiegare – mediante il collegamento a cinghia sull’albero motore, dal quale trae energia cinetica – a supporto del motore termico. In termini concreti, l’apporto del mild-hybrid nel ridurre i consumi arriva fino a 0,3 lt/100 km. Incidentalmente si finisce anche col beneficiare dei vantaggi riconosciuti alle auto ibride (bollo, costi assicurativi ridotti, parcheggi gratuiti, a seconda delle normative locali).

Leggi anche: Audi e l’ibrido plug-in, come funziona il TFSI e

TRAZIONE QUATTRO, ULTRA EFFICIENTE

Audi A6 Allroad 40 TDI è una quattro ruote motrici ultra, con la trazione alle ruote posteriori trasmessa solo quando necessario, per mancanza di aderenza all’anteriore o specifiche fasi della dinamica di guida. Una linea di trasmissione nella quale si inserisce il cambio S tronic 7 marce, diversamente dal tiptronic 8 marce dei diesel 3 litri V6, peraltro con trazione quattro integrale permanente.

 

L’assetto beneficia delle sospensioni pneumatiche adattive, in grado di variare l’altezza da terra e incrementarla fino a un valore di 45 mm superiore rispetto alla marcia su strada. A richiesta, invece, le quattro ruote sterzanti con rapporto di demoltiplicazione variabile.

AUDI A6 ALLROAD EVOLUTION

L’introduzione del motore 2 litri TDI è l’occasione per lanciare anche un allestimento top di gamma su tutte le motorizzazioni: A6 Allroad Evolution. E’ caratterizzato esteriormente dai cerchi da 19 pollici, all’interno dai sedili con regolazione lombare elettrica, le luci diffuse a led, l’infotainment MMI plus con MMI touch e la strumentazione Audi Virtual Cockpit plus, da 12,3 pollici.

prezzi di audi a6 allroad 2.0 tdi evolution

Dotazioni che portano un vantaggio sul costo dei singoli optional pari al 47%, un elenco che registra anche la ricarica a induzione dello smartphone, le interfacce Apple CarPlay e Android Auto, lo specchietto retrovisore elettrocromatico.

Il listino della A6 Allroad 2.0 TDI parte da 64.500 euro, nuovo prezzo d’attacco della gamma A6 Allroad; in allestimento Evolution, il 2 litri diesel si posiziona a 68.250 euro.

L’articolo Audi A6 Allroad, la novità diesel che mancava e il top di gamma Evolution proviene da Fleet Magazine.