Maggio 23, 2022

Codice della strada, sembra una stupidata ma se non lo fai subito ti sfilano 5000 euro

Quando siamo alla guida cerchiamo sempre di rispettare le leggi, ed alcune non pensarci minimamente di infrangerle, si rischia molto.  

Oltre 5000 euro di multa
Oltre 5000 euro di multa – Motori.News

Ci sono diverse norme nel Codice della Strada e tutte vanno rispettate. Il rischio è quello di incorrere in sanzioni, monetarie ma anche panali, quindi non pensarci minimamente ad infrangerle. Vediamo bene cosa ci dice una norma specifica, che descrivere una situazione a cui tutti noi, potremmo trovarci ogni giorno sulle nostre strade, che ci potrebbe costare una reprimenda fino a 5.000 euro.

Quando rischiamo di incorrere in una multa fino a 5.000 euro?

Tutti noi siamo capitati davanti ad un posto di blocco o un normale controllo di routine. Una volta che l’agente ci ha dato l’Alt bisogna fermarsi, ma se invece non ci fermiamo? Cosa rischiamo? Le pene sono diverse in base alla chiamata dell’Alt. Potrebbe essere un normale controllo dei documenti, e se noi non ci fermiamo alla chiamata dell’agente, incappiamo nell’Articolo 192 del Codice della Strada. Il carabiniere o il Poliziotto in servizio, ci commenderà una multa che può variare dagli 84 euro fino ai 335 euro, in più ci verranno tolti 3 punti sulla patente.

La situazione si aggrava, se non ci fermiamo al posto di blocco. Il posto di blocco è segnalato dal cartello con la scritta ALT-POLIZIA. Il cartello viene posizionato su tutti e due i sensi di marcia, e il guidatore ha l’obbligo di fermarsi, visto che si tratta di un controllo straordinario. Il guidatore che non si ferma, andrà in contro ad una multa che parte da 1.324 euro per arrivare ad un massimo di 5.302 euro, oltre che il ritiro di 10 punti sulla patente.

carabinieri a lavoro
un controllo di routine delle forze dell’ordine – motori.news

Il non fermarsi alla chiamata dell’Alt delle forze dell’ordine, non rientra nella sfera del penale. Questo perché l’infrazione appena commessa, non rientra nella categoria della resistenza a pubblico ufficiale. Il guidatore che rischia una pena per resistenza a pubblico ufficiale, è quello che scappa ad alta velocità dal luogo in cui viene fermato, o infrange le leggi del Codice della Strada per non essere fermato. Se ci troviamo di fronte a questa situazione, allora il soggetto che ha commesso il reato, rischia una reclusione che va dai 6 mesi fino ad arrivare ai 5 anni.

Fermarsi resta la soluzione migliore

controllo della carta di circolazione
il giusto comportamento da tenere ad un controllo – motori.news

Come abbiamo visto, il fermarsi al posto di blocco resta la cosa giusta da fare. Tutti noi abbiamo un po’ di timore quando veniamo fermati, ma se abbiamo tutto a norma sulla nostra vettura, non dobbiamo temere nulla.

L’articolo Codice della strada, sembra una stupidata ma se non lo fai subito ti sfilano 5000 euro proviene da Motori News.