Agosto 9, 2022

Gasly a rischio penalità per il GP di Jeddah?

Pierre Gasly si è ritirato in Bahrain per un problema alla batteria che pare irrecuperabile. Viste le sole due unità disponibili, potrebbe andare presto in penalità.

Gasly Alpha Tauri F1
Pierre Gasly a rischio penalità per il prossimo GP- Motori.News

Per i motorizzati Red Bull PowerTrains, struttura che ha preso il posto di Honda, la gara inaugurale è stata un disastro. Il solo Yuki Tsunoda è andato a punti con l’ottavo posto con una gara in rimonta, mentre Max Verstappen, Sergio Perez e il compagno di squadra del giapponese Pierre Gasly sono stati costretti al ritiro causa problemi alla macchina.

Il francese è stato il primo a dichiarare bandiera bianca. Al giro 44, il pilota numero 10 ha dovuto parcheggiare la sua AT03 all’uscita di curva 3, luogo in cui è avvenuto due anni fa l’incidente di Romain Grosjean, poiché si è improvvisamente spenta.

L’evacuazione della vettura dal circuito di Sakhir è stata più lunga del previsto: dal retrotreno, infatti, sono uscite delle fiamme che i commissari hanno spento con tanta difficoltà e con l’ausilio del pilota. Una notizia negativa per il team di Franz Tost, visto che il suo pilota di punta potrebbe avere delle penalità dal prossimo appuntamento.

Gasly, penalità in vista

L’incendio della vettura di Gasly ha portato dei danni a tutto il retrotreno. Dal telaio, che potrebbe essere sostituito già questa settimana a Jeddah, fino ad alcune parti del motore. Il problema principale, però, potrebbe essere dettato dalla batteria, la causa principale del ritiro. Secondo il regolamento, infatti, durante l’intera stagione ogni pilota può usare solamente due unità, senza incappare in una penalità di 10 posizioni in griglia.

Un problema che ha sorpreso il pilota francese, visto che fino a pochi secondi secondi prima, la vettura funzionava perfettamente:

E’ stato tutto molto improvviso. Fino a qualche secondo prima la macchina funzionava perfettamente e non ho avuto nessun segnale prima di ritirarmi. Dal nulla, la vettura si è spenta e ho notato il fuoco dal posteriore. Questa è la dimostrazione che in questo sport si deve essere sempre umili anche quando durante i test non hai avuto nessun problema. Un peccato perdere questi punti, ma spero in un motore intatto“.

Alpha Tauri Gasly
Alpha Tauri AT03- Motori.News

L’ultima affermazione di Pierre non trova una risposta certa da parte del direttore tecnico della squadra Jody Egginton:

“Come ha detto Gasly, è stato un guasto improvviso. Stiamo verificando la macchina, ma sicuramente la batteria potrebbe essere l’elemento che dovrà essere sostituito della power unit. Il motivo dell’incendio potrebbe essere legato a componenti molto calde che non sono state raffreddate correttamente.”

A concludere, Egginton ha provato a fare il punto sulle nuove componenti sulla AT03 numero 10 che debutteranno questo weekend in Arabia Saudita:

“La sospensione posteriore sarà sostituita, così come dei nuovi cablaggi e il telaio. Da valutare batteria e motore e termico, visto che queste aree sono state investite dalla schiuma degli estintori. Nel  peggiore dei casi cambieremo un elemento della power unit e il telaio”.

L’articolo Gasly a rischio penalità per il GP di Jeddah? proviene da Motori News.