Maggio 22, 2022

Il display che intrattiene i passeggeri senza distrarre chi è alla guida

Il concept dinamico del nuovo Switchable Privacy Display di Continental consente al passeggero di guardare i video senza distrarre chi guida.

Continental ha sviluppato un innovativo display che consente di visualizzare le informazioni in modo dinamico, passando dalla modalità “privata” a quella “pubblica” che tutti possono vedere. La nuova tecnologia, chiamata Switchable Privacy Display permette a chi si trova sul sedile del passeggero anteriore di fruire dei contenuti multimediali, come i video, o di utilizzare le funzioni del sistema di infotainment, senza distrarre il conducente. Quando poi è necessario e la situazione del traffico lo consente tutti i passeggeri a bordo del veicolo possono visualizzare il contenuto premendo un semplice pulsante. I tradizionali display finora rivolti principalmente ai passeggeri, non consentono il passaggio a una modalità “privata”.

«I veicoli stanno diventando sempre più degli “smartphone su ruote”. La distrazione del conducente rimane però una delle principali cause di incidenti stradali. Con la nostra nuova soluzione di visualizzazione, puntiamo quindi a offrire un’esperienza digitale che riduca al minimo le distrazione» dice Philipp von Hirschheydt, capo della User Experience Business Area di Continental. «La “user experience” rappresenta una caratteristica fondamentale e rivoluzionaria nella mobilità del futuro. Con questa tecnologia, forniamo al passeggero nuove opzioni di infotainment».

Sebbene le funzioni “privacy” siano utilizzate da tempo sui display dei laptop, non erano adatte all’uso nel settore automotive. Utilizzando la modalità “privata”, gli utenti impediscono la visualizzazione dei contenuti da parte delle persone nelle immediate vicinanze. Durante lo sviluppo della nuova soluzione, Continental è riuscita per la prima volta ad adattare questa tecnologia ai requisiti del veicolo e a combinare la luce in modo tale che meno dell’1% della radiazione luminosa del display arrivi nel campo visivo del conducente. E tutto questo senza intaccare l’elevata qualità delle immagini.

Attivando o disattivando la modalità “privacy”, il display rende di fatto i contenuti visibili solo a chi siede accanto al conducente o a tutti i passeggeri. «Grazie alla nostra esperienza nel comparto della retroilluminazione e delle materie plastiche, siamo stati in grado di sviluppare e produrre autonomamente le componenti chiave del Switchable Privacy Display» spiega Kai Hohmann, product manager per le display solutions. «Questo ci consente di soddisfare i più elevati requisiti di qualità sia dei produttori di veicoli che degli utenti, in termini di contrasto, luminosità e definizione dell’immagine. Continueremo anche a incrementare l’efficienza energetica del display fino al suo lancio sul mercato, rendendo così ancora più sostenibile la tecnologia».

Il nuovo Switchable Privacy Display sarà in commercio a partire dal 2024.