Agosto 9, 2022

Lotus Eletre, non c’è Ferrari o Lamborghini che tenga | E’ lei la regina dei SUV?

Il mondo degli Hyper-SUV  ha acquisito un nuovo concorrente, la Lotus Eletre. Un auto estrema dalla tecnologia mai vista prima.

Lotus Eletre
Lotus Eletre – Motori.news

Il mondo sta cambiando drasticamente, e anche i gusti per quanto riguardano le auto sono mutati nel tempo. Una volta le case automobilistiche di una certa categoria, producevano esclusivamente modelli supersportivi e possedere uno di queste significava entrare a far parte di un Elite.

Ma negli ultimi anni questo trend è cambiato, lentamente, senza quasi che noi ce ne accorgessimo. Il fuoristrada dalle grandi dimensioni, si è civilizzato cambiando il suo habitat naturale. Dalle gomme tassellate si è passate a quelle più lisce, da piccoli cerchi a quelli da 21 pollici a spalla corta degne di una sportiva. E proprio questi ultimi anni stiamo assistendo alla comparsa di modelli con motori da oltre 500 CV che riescono a coprire lo 0-100 in meno di 3 secondi.

Ed ecco qui che siamo ad un altro punto di svolta nella storia. Se case come Ferrari, Lamborghini e Maserati hanno introdotto i loro modelli di Hyper-SUV dalle potenze mostruose, anche Lotus lo fa, ma in stile completamente diverso presentandone una totalmente elettrica, la Eletre

LA RIVOLUZIONE DEL MONDO SUV

Siamo abituati a sentir parlare di Lotus per le sue vetture nel mondo delle competizioni, soprattutto per quelle della F1 che hanno fatto la storia dei motori. Ma i tempi cambiano e se si vuole rimanere sul mercato bisogna adeguarsi, e Lotus l’ha fatto in grande stile.

La Eletre non è solo un SUV, ma è una rivoluzione. Non è certamente la prima di questo settore ad essere full electric, ma è la prima ha possedere una tecnologia senza eguali e con prestazioni incredibili.

lotus eletre
Lotus Eletre – Motori.news

Quando la si osserva ti fa capire di che pasta è fatta, ha una linea tagliente evidentemente ereditata dalla Evija e la Emira. Le prese d’aria finemente progettate, facilitano il passaggio dell’aria attraverso l’automobile. Mentre shutter e spoiler si adeguano alla velocità dell’auto per dare più carico aerodinamico alle alte velocità.

Gli interni sono di gran lusso e, traspirano chiaramente un’elevata cura nei dettagli,  conferendo alla Eletre uno stile avveneristico. Inoltre si è molto tenuto conto dell’impatto ambientale, adottando materiali rinnovabili unici nel loro genere.

Il sistema di infotainment è gestito da un grande monitor OLED centrale con sistema di interfaccia touch, presente anche per i passeggeri posteriori. Ma la maggiore novità la fanno i sistemi ADAS, dato che la Eletre è la prima a disporre i nuovi sensori LiDAR.

lotus eletre lidar
Sistama LiDAR equipaggiato sulla Lotus Eletre – Motori.news

Questo nuovo sistema serve appunto per controllare la presenza di qualsiasi ostacolo che si avvicina alla vettura, cosi da poter far funzionare il sistema di guida autonoma.

Motorizzazione impressionante

La Eletre poggia su una piattaforma a “skateboard”, tipica dei modelli elettrici, l’Electric Premium Platform che sarà la base per altre vetture elettriche di casa Lotus. Sulla piattaforma sono alloggiati due motori, uno anteriore e uno posteriore. Producono ben 450 KW di potenza ovvero 600 cavalli, che la portano a chiudere lo 0-100 in meno di 3 secondi.

Il pacco batteria da oltre 100kW alimenta i motori della Eletre, e può percorrere quasi 600km con una sola ricarica.

Il prezzo si aggira intorno ai 160 mila euro, e sul sito della Lotus è possibile prenotarla versando 2500€ di acconto.

interni lotus electre
Interni della Lotus Eletre – Motori.news

 

L’articolo Lotus Eletre, non c’è Ferrari o Lamborghini che tenga | E’ lei la regina dei SUV? proviene da Motori News.