Giugno 29, 2022

MotoGP, Bagnaia replica a Bastianini: “Nessuna pressione”

Pecco Bagnaia risponde a Enea Bastianini dopo il GP di Francia. I due connazionali potrebbero condividere lo stesso box dal 2023.

Pecco Bagnaia (Ansa)
Pecco Bagnaia – Motori.News

La gara di Pecco Bagnaia a Le Mans si è chiusa con il peggior risultato possibile, uno zero punti causato da una caduta per un errore personale. Una batosta psicologica per il pilota del team Ducati factory che a sette giri dalla fine era in testa al Gran Premio, fino a quando non ha subito il sorpasso (provvisorio) da parte di Enea Bastianini. Stavolta non ci sono alibi tecnici legati alla sua Ducati Desmosedici GP22, l’errore è suo e si assume ogni responsabilità.

Pecco ha ammesso di aver commesso un grave errore di concentrazione, una “cavolata” da non ripetere se vorrà puntare al titolo mondiale. “Fino alla caduta era stata una gara perfetta. Quando è arrivato Enea ho usato la medesima strategia che ho utilizzato con Marquez ad Aragon nel 2021, tornando subito in prima posizione. Poi ho sbagliato alla curva 8… Ho frenato molto forte, sono andato un po’ lento alla penultima curva e ho perso 25 punti“.

Bagnaia vs Bastianini sfida italiana

Pecco Bagnaia (foto Ansa)
Pecco Bagnaia – Motori.News

Un week-end dal doppio volto per la Casa di Borgo Panigale. Da un lato la vittoria di Enea Bastianini con la GP21 del team satellite, dall’altro la caduta di Bagnaia che ha gettato alle ortiche dei punti iridati molto importanti per la corsa allo scettro iridato. Nel post gara Enea non ha esitato a punzecchiare il collega del team ufficiale: “Gli ho messo pressione volontariamente…“.

Al termine delle qualifiche del sabato Pecco aveva espresso il desiderio di avere Jack Miller come compagno di squadra anche per il prossimo biennio. Parole che non sono certo piaciute al ‘Bestia’ che ha replicato dopo il trionfo di Le Mans: “Forse gli do fastidio perché sono italiano“. I due alfieri potrebbero ritrovarsi a condividere lo stesso box nella prossima stagione MotoGP, se i vertici di Borgo Panigale decideranno di piazzare il romagnolo al posto dell’australiano. “Sono in squadra con Jack dal 2018 e ci conosciamo bene, per questo mi piacerebbe lavorare ancora con lui. Ma è Ducati a decidere e per me non ci sarebbero problemi se arrivassero Enea o anche Martín“.

Pecco Bagnaia cerca di buttare acqua sul principio di incendio all’interno dell’ambiente: “Ho sempre avuto un buon rapporto con tutti i miei compagni di squadra. Penso anche che Bastianini abbia dimostrato di meritare questo posto“: Allo stesso tempo non risparmia qualche frecciata a Enea Bastianini: “Può pensare quello che vuole, ma la realtà è che è stato molto veloce e io ho fatto un errore, non era una questione di pressione. In ogni caso è meglio che abbia vinto lui piuttosto che un altro“.

L’articolo MotoGP, Bagnaia replica a Bastianini: “Nessuna pressione” proviene da Motori News.