Giugno 14, 2024

MotoGP, l’ingegnere Aprilia ammette: “Abbiamo preso decisioni sbagliate…”

Aprilia punta in alto dopo anni difficili in MotoGP. Ma Romano Albesiano non è ancora soddisfatto al cento per cento.

Maverick Vinales (Ansa)
Maverick Vinales

L’arrivo di Massimo Rivola in veste di amministratore delegato ha permesso a Romano Albesiano di occuparsi esclusivamente della parte tecnica della RS-GP. Il direttore tecnico ricorda quanto sia stato difficile affrontare le cinque precedenti stagioni con Aleix Espargarò che a volte ha quasi minacciato di andare via, vedendo alternarsi al suo fianco tanti piloti che non hanno retto allo stress o costretti a lasciare da forze maggiori, come nel caso di Andrea Iannone, squalificato per doping.

Oggi Aleix Espargarò è 2° in classifica a 21 punti da Fabio Quartararo, il titolo iridato non è un sogno impossibile e le prossime nove gare saranno lo sprint finale verso un traguardo a dir poco ambizioso, che nessuno avrebbe immaginato alla vigilia di questa stagione 2022. Un risultato che è frutto di un ottimo lavoro di squadra e della fiducia offerta dai vertici del Gruppo Piaggio, che vogliono assolutamente mettere le mani sul Mondiale. “Abbiamo dovuto cambiare tante cose, siamo stati sfortunati e probabilmente abbiamo preso decisioni sbagliate – ha ammesso Romano Albesiano a Speedweek.com -. Ma alla fine, se insisti…“.

Due Aprilia al vertice è il sogno di Albesiano

Aleix Espargaro (Ansa)
Aleix Espargaro – Motori.News

Il pilota di Granollers ha lavorato sin dal primo giorno all’evoluzione della RS-GP e alla sua sesta stagione è arrivato al punto di conoscere ogni segreto di questa moto. “Abbiamo sofferto, sofferto e sofferto, ma alla fine abbiamo raggiunto un buon livello“, ha aggiunto l’ingegnere veneto, che non ha nessuna intenzione di adagiarsi sugli allori: “Sono molto ottimista perché vedo che, indipendentemente dal livello raggiunto, la capacità di crescita è molto grande“.

Non si tratta solo di arrivare a vincere il Mondiale, ma anche di portare Maverick Vinales quanto prima agli stessi livelli del connazionale. “Ciò che non mi rende felice in questo momento è che solo Aleix ha raggiunto il livello per essere al top. Ma Maverick si sta avvicinando. Sarò felice quando Maverick raggiungerà lo stesso livello“. Ad Assen è arrivato il primo podio per Vinales, nella seconda parte del campionato sicuramente ne vedremo delle belle.

Presto potremo vedere una coppia di piloti che si contenderanno le posizioni di vertice, nella speranza che l’atmosfera ai box resti serena come quella attuale. “Sono molto vicini in certe situazioni, ma Aleix ha quel qualcosa in più“, ha concluso Romano Albesiano.

L’articolo MotoGP, l’ingegnere Aprilia ammette: “Abbiamo preso decisioni sbagliate…” proviene da Motori News.