Agosto 9, 2022

Porsche Taycan GTS, Sport Turismo e 718 Cayman GT4 RS: quante novità a Los Angeles

Fa il pieno di novità, Porsche al Salone di Los Angeles. Anteprime ad altissimo tasso emozionale, come Porsche 718 Cayman GT4 RS, altre che dalla prospettive elettrica introducono una terza variante di carrozzeria, propriamente shooting brake, in Porsche Taycan Sport Turismo. Dalla Cross Turismo a una lettura priva delle caratterizzazioni all road. Poi, l’allestimento GTS, versione-ponte tra Taycan berlina 4S e Turbo.

Porsche al Salone di Los Angeles

LE NOVITÀ PORSCHE AL SALONE DI LOS ANGELES

PORSCHE 718 CAYMAN GT4 RS

Sono i tre modelli più in vista, tutti già ordinabili in Italia. La più affascinante è senza dubbio la 718 Cayman GT4 RS, sportività esagerata, affina i contenuti della GT4, già di per sé una velocissima e appagantissima coupé due posti.

Cosa cambia con il trattamento RS? Molto. Anzitutto, il motore boxer 6 cilindri, aspirato da 4 litri di cilindrata, incrementa potenza e coppia, arrivando a 500 cavalli e 450 Nm, valori che rappresentano un aumento di 84 cavalli e 20 Nm sulla Cayman GT4. Tanto basta a delineare prestazioni esaltanti, nei 315 km/h di velocità massima e nello zero-cento orari completato in 3″4, con l’ausilio del cambio PDK 7 marce di serie. 

Leggi anche: Porsche Mission R tra corse e futura 718 elettrica

Non è solo motore, il trattamento RS. Troviamo un modello 35 kg più leggero, grazie all’impiego del CFRP sul cofano anteriore e i passaruota, la riduzione di materiale fonoassorbente, la riduzione degli spessori del lunotto, la diminuzione di peso dei pannelli porta e l’adozione di moquette leggera.

[See image gallery at www.fleetmagazine.com]

Non è l’auto per la passeggiata del sabato pomeriggio in centro, piuttosto è uno strumento da godersi tra le curve. L’assetto è 30 millimetri più basso di una 718 GT4, con la quale condivide finezze tecniche come gli uniball (giunti sferici sui braccetti delle sospensioni, anziché boccole elastiche: il vantaggio è nella maggior precisione e reattività, al netto di un minor comfort). Il rapporto peso-potenza, con i 500 cavalli per 1.415 kg, passa a 2,83 kg/cv. Si può ulteriormente affinare la 718 Caymant GT4 RS, adottando il pack Weissach. Un optional che introduce elementi in fibra di carbonio, dalle prese laterali dietro i finestrini al cofano anteriore, passando per lo scarico in titanio, il carbonio sul carter dell’airbox. A richiesta, ulteriore optional sul pack Weissach, anche i cerchi da 20 pollici, stessa misura del set di serie, in alluminio forgiato: cambia la realizzazione, in magnesio forgiato.

Il prezzo di Porsche 718 Cayman GT4 RS è di 147.471 euro.

PORSCHE TAYCAN GTS

Porsche Taycan GTS

Diversissima la prospettiva dal mondo Porsche Taycan, elettrico sportivo che introduce un allestimento GTS a colmare il gap tra Taycan 4S e Taycan Turbo. Avviene grazie a uno schema con due motori elettrici, 598 cavalli di potenza massima in overboost, con il Launch Control attivo. Le prestazioni velocistiche sono notevoli, visto il crono di 3″7 sullo 0-100 km/h e i 250 km/h di velocità massima. Quel che conta di più, però, è segnalare i 504 km di autonomia dichiarata. 

Leggi anche: Taycan 2022 e la novità Rubystone Red

La versione GTS, declinata sia nella configurazione Porsche Taycan che Porsche Taycan Sport Turismo, si caratterizza anche per l’essere dotata di sospensioni a controllo elettronico, PASM, con regolazioni specifiche. Dalla primavera del 2022 sarà nelle concessionarie italiane in entrambe le configurazioni di carrozzeria, già ordinabili a un prezzo di 137.231 euro Taycan GTS, 138.207 euro Taycan GTS Sport Turismo.

PORSCHE TAYCAN SPORT TURISMO

Cosa introduce di nuovo questa variante? Se la Cross Turismo è nata come “ibrido” tra una shooting brake e un crossover, la Sport Turismo è una shooting brake pura. 

Porsche Taycan Sport Turismo GTS

Su strada si guiderà come una Taycan berlina (scoprila in 10 punti chiave), mancando le specificità di una versione adatta anche per affrontare terreni sconnessi e sterrati. Il punto di forza della carrozzeria shooting brake è nell’incremento dello spazio per i passeggeri posteriori. Ben 45 millimetri in più di “luce” al di sopra delle loro teste, per un ambiente ancor più comfortevole. 

Approfondisci: Porsche e la decarbonizzazione, non solo elettrico

Novità mondiale, poi, la presenza di un tetto panoramico in vetro, contraddistinto dall’essere del tipo fotocromatico. Mediante una pellicola a cristalli liquidi, infatti, è possibile variare il grado di oscuramento del vetro, passando da un tetto perfettamente trasparente a diverse gradazioni di filtraggio dei raggi solari. La particolarità, su una tecnologia già impiegata da alcuni costruttori di auto di altissimo profilo, sta nell’aver previsto Porsche una segmentazione in 9 parti, trasversale sul tetto panoramico, così da poter variare il grado di oscuramento del tetto in vetro solo su alcune parti. 

L’articolo Porsche Taycan GTS, Sport Turismo e 718 Cayman GT4 RS: quante novità a Los Angeles proviene da Fleet Magazine.