Febbraio 5, 2023

“Valentino Rossi non è al livello di Marquez e Stoner”: l’analisi del pilota italiano

Valentino Rossi, Casey Stoner o Marc Marquez. Chi è stato il più grande della storia? Il commenta di un pilota italiano.

Valentino Rossi (Ansa)
Valentino Rossi – Motori.News

 

Luca Salvadori è un giovane pilota che dal 2023 tenterà la scalata verso traguardi ambiziosi debuttando in MotoE con il team Prima Pramac, pur proseguendo nel National Trophy. Ma è anche un youtuber molto apprezzato dagli appassionati di motociclismo. Tra i suoi obiettivi per il nuovo anno non c’è solo l’assalto al podio, ma anche quello di avvicinare i fan al paddock del Motomondiale sfruttando le due doti di content creator. Anche se nel mondo della MotoGP non sarà libero di sviluppare video come fatto nei campionati nazionali sui ha partecipato.

La stagione 2023 della MotoE prenderà il via a marzo con i primi test invernali sul circuito di Jerez de la Frontera, per proseguire al Montmelò con la seconda sessione di test, prima del via ufficiale della stagione, a Le Mans, dal 12 al 14 maggio. In questi giorni non ha smesso di postare video sui suoi canali social, affrontando alcuni argomenti che fanno sicuramente tenere vivo il dibattito sui grandi protagonisti del passato. Una materia che difficilmente mette tutti d’accordo.

Valentino Rossi più carisma che talento?

Casey Stoner (Ansa)
Casey Stoner – Motori.News

In uno dei suoi ultimi video affronta un argomento scottante come Valentino Rossi. Ribadisce che la sua passione per le moto e le corse è nata grazie a lui e ai sui grandi successi. Il campione di Tavullia ha saputo attirare sicuramente tanti nuovi sostenitori e passionati verso il Motomondiale. Ma se si tratta di parlare di talento puro allora le preferenze di Luca Salvadori vanno altrove. “Se mi parlano di talento puro, Valentino Rossi non è al livello di (Casey) Stoner o Marc (Marquez)”, ha riconosciuto il pilota italiano.

Il Dottore è sicuramente un punto di riferimento irraggiungibile quando si tratta di carisma e capacità di comunicazione, ma secondo Luca Salvadori i numeri in pista sono da interpretare diversamente e prendendo come riferimento altri paradigmi. “Oserei dire che Marquez è migliore di Stoner per le dimostrazioni di grande talento. Anche Casey ha fatto cose incredibili, ma non così spesso come Marc… Prima dell’infortunio la sua superiorità era imbarazzante in certi casi“.

Marc Marquez e Casey Stoner del resto sono due piloti molto diversi che hanno agito in epoche differenti. Lo spagnolo inoltre ha avuto la meglio sugli avversari scavando un grande gap, prima di entrare nel tunnel delle quattro operazioni al braccio. Ma anche l’ex pilota australiano, due volte campione in classe MotoGP con Ducati e Honda, ha dovuto fare i conti con qualche serio problema di salute: “Casey Stoner soffre di ansia. Lui stesso ha riconosciuto che migliore era il fine settimana e più voleva morire, chiudersi nel suo box e restarci“.

L’articolo “Valentino Rossi non è al livello di Marquez e Stoner”: l’analisi del pilota italiano proviene da Motori News.