Dicembre 4, 2021

Nuova Dacia Duster 2021: arriva a giugno anche la versione sportiva?

Il debutto ufficiale del restyling della nuova Dacia Duster è stato fissato per il prossimo 22 giugno come abbiamo affermato in un nostro recente speciale. C’è molta attesa per l’arrivo del facelift di uno dei modelli più di successo del brand.

Il suv Duster infatti ha rappresentato negli ultimi anni uno dei cavalli di battaglia del marchio, merito di un design piuttosto riuscito, di un’abitabilità elevata, di un’ottima capacità di carico e soprattutto di un prezzo di listino impareggiabile per la concorrenza.

Purtroppo, come già più volte affermato, il restyling della Dacia Duster non porterà alcun tipo di elettrificazione. Questa è impossibile da applicare in un pianale (piattaforma B0) come quello utilizzato per l’auto. Per cui bisognerà puntare su altri attributi per rendere ancora appetibile la seconda metà della carriera dell’attuale Duster.

Come già detto avremo un look aggiornato fuori, con alcuni dettagli come le luci, che assomiglieranno alla nuova Dacia Sandero. Migliorie le avremo anche nell’abitacolo con una plancia rivista e più moderna. Ritornerà anche la trasmissione automatica. Avremo infatti in alcune motorizzazioni la possibilità di adottare il cambio automatico EDC a doppia trazione a 7 rapporti. Le vendite dell’auto, che sarà proposta anche con i 1.3 TCe da 130 e da 150 CV, inizieranno ufficialmente a settembre, con un listino prezzi simile a quello attuale.

Avremo anche una versione davvero sportiva della nuova Dacia Duster? La risposta è ad oggi negativa. Il motore da 150 CV rappresenterà il top di gamma. Non ci si potrà lamentare dato che molti crossover di taglia simile non hanno potenze molto superiori. La Peugeot 2008 si ferma a 155 CV, la Fiat 500X a 150 CV, la Renault Captur a 154 CV (160 CV per l’ibrida plug-in).

Una variante altamente sportiva della Dacia Duster, visto il trend odierno in cui suv e crossover stanno riscuotendo sempre più successo, non ci dispiacerebbe. Adottando sempre il 1.3 TCe, si potrebbe optare per la versione impiegata sulla Mercedes Classe A che di cavalli ne sviluppa 163. Oppure si potrebbe crescere di cilindrata, magari con un 1.8 turbo da oltre 200 CV. Le immagini utilizzate nell’articolo sono prese dal filmato Youtube di Cars Evolution #1, di seguito il link:

Si potrebbe proporre così a listino un suv con prestazioni esaltanti, ma con un listino d’attacco ci circa 25 mila euro, nettamente al di sotto delle concorrenti e quindi piuttosto appetibile.

Non vedremo purtroppo una Dacia Duster del genere. Si rischierebbe infatti che gli investimenti di progettazione non raccolgano i frutti sperati. In Dacia reputano ad oggi che l’offerta di prodotti concreti ed economici, senza eccedere, sia la strada migliore per continuare la scalata nelle vendite.

L’articolo Nuova Dacia Duster 2021: arriva a giugno anche la versione sportiva? proviene da Motori News.