Nuova Maserati Levante Hybrid: più potenza, meno emissioni

Nuova Maserati Levante Hybrid: più potenza, meno emissioni

Dopo la Ghibli, anche la Maserati Levante si fa ibrida, con la stessa soluzione Mild Hybrid 48 Volt in grado di abbassare le emissioni senza compromettere le tipiche prestazioni del tridente.

[See image gallery at www.fleetmagazine.com]

Presentata al salone di Shanghai 2021 e in anteprima mondiale con evento digitale, la Levante ibrida fa parte della strategia di elettrificazione del marchio, iniziata proprio con l’ammiraglia, e che vedrà nei prossimi anni l’arrivo di nuovi modelli ibridi.

Leggi Anche: Maserati, da Ghibli a Levante le novità 2021 oltre l’Hybrid

MASERATI LEVANTE HYBRID NON RINUNCIA AL PIACERE DI GUIDA

Il sistema ibrido scelto da Maserati per la Levante Hybrid è lo stesso visto sulla Ghibli Hybrid, quindi in grado di assicurare le tipiche prestazioni del marchio, riducendo al contempo le emissioni.

Al fine di non rinunciare al piacere di guida, si è optato per un sistema che conservi il caratteristico sound di tutte le Maserati. La Levante infatti monta un motore 4 cilindri 2.0 da 333 CV abbinato a un sistema da 48 Volt, con coppia di 450 N/m che assicura un’accelerazione 0-100 in 6 secondi.

Grazie al recupero dell’energia in fasi di decelerazione e in frenata, però, la Maserati Levante Hybrid ha emissioni più basse: si parla del 18% in meno rispetto al V6 benzina, e del 3% rispetto al V6 Diesel.Faster. Greener. Unique”, dice Maserati. Nel senso che la nuova Levante Hybrid è più veloce di un diesel, e più ecologica di un benzina.

Le prestazioni e l’efficienza sono garantite anche perché la Levante ibrida è più leggera delle versioni 100% endotermiche, per merito di un lavoro fatto per una miglior distribuzione del peso. La batteria da 48 Volt è posizionata al posteriore, senza compromettere la capacità di carico e al contempo distribuendo meglio le masse della vettura.

Leggi Anche: Le prime immagine di Maserati Grecale, il “baby-Levante”

DETTAGLI ESTETICI UNICI

Meno evidenti sono le novità estetiche, perché il design è ancora fresco e moderno. Debutta la nuova tintura “Azzurro Astro”, presente nel pacchetto Maserati Fuoriserie, ovvero un colore tri-strato metalizzato molto elegante e che fa contrasto con i dettagli blu cobalto che Maserati introduce e introdurrà in tutti i suoi modelli ibridi.

Il blu cobalto, visto anche sulla Ghibli, è il colore delle pinze dei freni, di parte del tridente, e delle cuciture a vista dei sedili e del volante, che si uniscono alle luci ambient blu che rendono l’abitacolo ancora più raffinato.

Inoltre, la Maserati Levante Hybrid è sempre connessa. Al suo interno si trova infatti MIA, il sistema di infotainment basato su Android, che si integra con l’App MaseratiConnect, disponibile sia per smartphone che per smartwatch, che permette una gestione anche da remoto del veicolo. Inoltre, Maserati Levante Hybrid si può gestire anche da casa con gli assistenti vocali Amazon Alexa e Google Assist.

Leggi Anche: Il noleggio pay per use di lusso di Leays Miles Maserati

FOLLOW US

Per rimanere sempre aggiornato sulle novità di Fleet Magazine seguici sui nostri canali social. Siamo su Facebook, Linkedin, Instagram e Google News. Iscriviti al canale Youtube ufficiale e non perderti tutti i Test Drive e gli altri video della nostra redazione.

L’articolo Nuova Maserati Levante Hybrid: più potenza, meno emissioni proviene da Fleet Magazine.

Redazione

Redazione