Agosto 20, 2022

Nuova Mercedes GLC fa il pieno di tecnologia e avrà un super ibrido plug-in

Al di là dei due milioni e mezzo di esemplari venduti dal debutto, che avvenne quando ancora si chiamava GLK, il concetto di suv medio, c’è una rilevanza di nuova Mercedes GLC assoluta per il mondo flotte e business.

Si va a grandi passi verso il debutto della nuova generazione – presentazione prevista nel corso dell’autunno 2022 – , un progetto invariato quanto ad architettura, radicalmente evoluto, invece, se si legge dalla prospettiva tecnica e tecnologica.

NUOVA MERCEDES GLC 2022

I muletti del suv sono impegnati nei consueti test di sviluppo, a temperature estreme, dai sottozero artici ai climi tropicali. Tutto nella norma, quindi.

DESIGN

nuova Mercedes GLC off road
nuova Mercedes GLC adas
nuova Mercedes GLC dimensioni
nuova Mercedes GLC ibrida plug-in
nuova Mercedes GLC uscita
nuova Mercedes GLC 2022
nuova Mercedes GLC 4Matic
nuova Mercedes GLC motori

Rivela parecchio, nuova GLC 2022, già in questa fase. Lo fa descrivendo un design evoluto. Ingentilite le forme suv (leggi le novità che proporrà Mercedes in materia di stile), tra un frontale dal cofano meno imponente e una calandra ripresa dalle Mercedes più sportiveggianti. Nuovo sarà anche il taglio dei fari, meno voluminosi.

Apprezzabile la linea di cintura che trae ispirazione dal mondo Mercedes GLA (leggi il test del suv compatto premium) per l’andamento sul montante C, poi, un posteriore con fari a sviluppo orizzontale.

Non è tempo ancora di rivelare le dimensioni del nuovo Mercedes GLC, sebbene non ci attendiamo grandi scostamenti dall’attuale proposta, in quota 4,70 metri e poco meno.

INFOTAINMENT

Dove cambia parecchio è all’interno, con l’arrivo del MBUX di seconda generazione, la realtà aumentata, specifiche funzioni dedicate all’off-road.

Qui, spicca la proposta del “cofano fantasma”. Grazie alle immagini della camera frontale, l’elettronica è in grado di rappresentare il terreno sotto le ruote anteriori dinanzi al guidatore. Se avverrà sullo schermo dell’infotainment o con una proiezione alla base del parabrezza lo scopriremo nei prossimi mesi. È una funzione grazie alla quale, in fuoristrada, si ha l’esatta percezione del dove “mettere le ruote”. Il dettaglio tecnologico è stato per primo sviluppato da Land Rover, va riconosciuto.

SOSPENSIONI

nuova Mercedes GLC 4Matic
Nuova GLC avrà dimensioni simili all’attuale

L’assetto del nuovo GLC beneficerà di sospensioni pneumatiche tra gli optional, nonché delle quattro ruote sterzanti. Le posteriori possono seguire o svoltare controfase rispetto alle anteriori, fino a 4,5 gradi. Questo permette di stabilizzare ulteriormente l’auto alle velocità più elevate, oppure, ruotando controfase, nelle manovre di parcheggio ad esempio, rendere il suv molto più agile.

ADAS

Tecnologia a compiere un altro passo in materia di Adas. Avrà un cruise control adattivo migliore, il GLC. Dove finora riconosceva i veicoli fermi su strada, procedendo al massimo a 60 km/h, la soglia è stata innalzata a 100 km/h. Quanto al mantenimento attivo di corsia, opera fino a 210 km/h. Il parcheggio autonomo è un altro elemento di assistenza attiva alla guida, come il supporto alle manovre con rimorchio al seguito.

MOTORI

nuova Mercedes GLC uscita
Grandi novità sono previste su motori e infotainment

Dove, però, le innovazioni saranno più profonde è al capitolo motorizzazioni. Avremo una nuova Mercedes GLC ibrida plug-in benzina (2 versioni) e ibrida plug-in diesel. In tutti i casi, si tratterà dell’abbinata tra motore 2 litri turbo e cambio 9G-Tronic elettrificato.

Leggi anche: Le novità Mercedes in arrivo quest’anno

Il motore elettrico continuerà a essere nel convertitore di coppia del cambio. Ultima generazione per il motogeneratore, in grado di esprimere 136 cavalli e 440 Nm di coppia motrice. Quel che rileva maggiormente, però, è la capacità di Mercedes GLC ibrida plug-in di percorrere oltre 100 km in modalità elettrica (scopri il sistema introdotto su Classe S).

È una soluzione affiancata alla gamma di motori, tutti elettrificati con mild-hybrid, composta da un unico frazionamento e cilindrata: quattro cilindri 2 litri, con turbocompressore a singolo o doppio stadio. Una proposta in grado di sviluppare potenze massime nell’ordine dei 258 cavalli e 400 Nm per GLC benzina, di 265 cavalli e 550 Nm su GLC turbodiesel. Il supporto del mild hybrid a 48 volt, invece, vale 23 cavalli e 250 Nm, erogati mediante lo starter-generatore a cinghia. 

L’articolo Nuova Mercedes GLC fa il pieno di tecnologia e avrà un super ibrido plug-in proviene da Fleet Magazine.