Febbraio 8, 2023

Perché in tanti appendono un giubbino catarifrangente sullo specchietto? Il motivo è assurdo

Quando resti in panne con l’auto, a causa di qualsiasi guasto, è molto importante accostarsi a bordo strada e mettere in sicurezza te e tutti gli altri utenti stradali transitanti in quel punto. Dunque, è opportuno rendere visibile il mezzo in qualsiasi modo. Per prima cosa è fondamentale indossare il giubbetto catarifrangente e segnalare l’ostacolo in strada grazie all’apposito triangolo. Ma sai che molte persone non si limitano a questo? Per quale motivo mettono un altro giubbetto sullo specchietto? Ecco l’incredibile dettaglio su questo argomento.

Giubbino catarifrangente sullo specchietto
Giubbino catarifrangente sullo specchietto – Motori.News

Un guasto meccanico o tecnico alla propria auto è, purtroppo, una eventualità da dover sempre considerare quando ci si mette al volante. Può capitare a tutti, infatti, di restare a piedi, a causa di svariati motivi. In caso di problema, è importante non farsi mai prendere dal panico e seguire tutte le procedure corrette per garantire a te e agli altri massima sicurezza.

Il Codice della Strada dispone l’obbligo di avere in auto alcuni elementi fondamentali da adoperare in caso di emergenza. Essi sono il triangolo e il giubbino catarifrangente. Altri elementi, come un kit di pronto soccorso e la ruota di scorta, non sono obbligatori, ma fortemente consigliati. Infatti, è opportuno cautelarsi al meglio nel caso in cui ci si imbatta in problemi tecnici o incidenti stradali.

L’obbligo di disporre di un giubbotto catarifrangente c’è dal primo aprile del 2004, dopo l’entrata in vigore della legge numero 47. Tale indumento andrà sempre indossato nelle ore notturne in caso di veicolo in panne a un lato della strada. In caso di scarsa visibilità o di sosta in un luogo pericoloso, esso sarà obbligatorio da indossare anche di giorno.

Tutto ciò per essere riconoscibili e visti dagli altri automobilisti anche a una certa distanza. Ma sai che è importante avere più giubbotti catarifrangenti in auto? Essi dovranno essere usati da tutte le persone a bordo in caso di bisogno, ma non solo. Ecco perché è importante posizionarne uno anche sullo specchietto della tua auto.

Giubbino catarifrangente sullo specchietto: ecco perché è importante posizionarlo in quel punto

Il giubbotto catarifrangente è altamente visibile. Esso dovrà essere omologato e possedere il marchio CE e la sigla UNI EN 471, in modo tale da riuscire a riflettere la luce dei fari delle altre vetture e di altre fonti di luce presenti in quel punto stradale. Andiamo a scoprire l’importanza di posizionarne uno sullo specchietto della tua auto.

Guasto auto
Ecco che cosa fare in caso di emergenza – Motori.News

Il giubbotto andrà sempre messo nelle corsie di emergenza o nelle piazzole di soste delle autostrade. Inoltre, prima di mettere il triangolo di segnalazione sulla strada, sarà indispensabile indossare il gilet catarifrangente. Questo è ciò che prevede l’articolo 162 del Codice della Strada.

Se le forze dell’ordine dovessero “beccare” qualcuno senza il giubbotto catarifrangente indossato durante una emergenza, allora la multa sarà assicurata. In tal caso, si va dai 41 ai 169 euro di sanzione. Inoltre, saranno scalati 2 punti dalla patente di guida.

Come abbiamo anticipato, tutti i passeggeri che scendono dalla vettura hanno l’obbligo di indossare l’apposito giubbotto catarifrangente. Quindi, all’interno dell’auto sarà fondamentale averne uno per ogni sedile. Altre persone, per aumentare la sicurezza e la visibilità del proprio veicolo in caso di emergenza, ne mantengono uno in più. Per farne cosa?

Le persone maggiormente attente a ogni dettaglio – durante una sosta di emergenza – dispongono un giubbotto catarifrangente sullo specchietto sinistro della propria auto. In questo modo, la visibilità del mezzo aumenta ancora di più e si evita qualsiasi problema e rischio per le altre vetture.

Una scelta che a noi sembra molto saggia e che consigliamo ampiamente a tutti. Non farti MAI trovare impreparato in caso di bisogno.

L’articolo Perché in tanti appendono un giubbino catarifrangente sullo specchietto? Il motivo è assurdo proviene da Motori News.