Aprile 18, 2024

Renault Rafale, i due volti del full hybrid: i prezzi di Techno ed Esprit Alpine

Dopo Austral ed Espace, aspetando Symbioz, ecco Renault Rafale, che apre la raccolta ordini in Italia e svela il listino prezzi. Il debutto, lo scorso anno, avvenne non a caso al Paris Air Show.

Kermesse insolita per presentare un suv-coupé? Anche no, poiché Renault Rafale ha nel nome un richiamo diretto alla storia degli anni Trenta del Novecento, quando Jean Renault rilevò la Caudron, azienda che di mestiere realizzava aerei.

Il Caudron-Renault C460, poi il C530, venne ribattezzato Rafale, un progetto di aereo da competizione, monoposto e detentore di diversi record.

RENAULT RAFALE

L’attualità dice di un nome abbinato a un progetto suv di segmento D. Completa la triade iniziata con Austral, poiché insieme all’Espace (approfondisci le soluzioni del suv 7 posti) tutti e tre i progetti nascono sulla medesima architettura, la CMF-CD. 

Renault Rafale prezzi
Renault Rafale uscita
Renault Rafale infotainment Google Android
Renault Rafale sedili
Renault Rafale suv coupe
Renault Rafale strumentazione
Renault Rafale 4x4 phev 300
Renault Rafale cambio automatico
Renault Rafale interni
Renault Rafale dimensioni
Renault Rafale adas
Renault Rafale consumi full hybrid
Renault Rafale bagagliaio
Renault Rafale motori
Renault Rafale infotainment
Renault Rafale fari matrix led
Renault Rafale 2024

Diversamente dal rapporto strettissimo che esiste tra il suv di segmento C che è Austral e il progetto Espace, su Renault Rafale si fanno spazio stilemi differenziati. In particolare è il frontale che si inserisce nella direzione tracciata dalla Clio restyling. Il taglio della calandra e quello dei gruppi ottici, sono strettamente inseriti in quel linguaggio stilistico. Le luci supplementari a led, a boomerang, sono un tratto distintivo. Di serie sono presenti fari full led adattivi, a richiesta la specifica Matrix led. 

Un design frutto di elaborati spigoli che si inseguono e con una calandra dalla griglia tridimensionale e sfumature di blu o grigio che si intravedono a seconda le punto di osservazione.

DIMENSIONI 

Il posizionamento nel segmento D è frutto di misure che vedono Renault Rafale raggiunge i 4,71 metri di lunghezza, su un passo di 2,74 metri. In altezza arriva a 1,61 metri, per 1,86 di larghezza. Le carreggiate, più ampie di 4 centimetri, sono un sostanziale dettaglio che differenzia Rafale dall’Espace. Nel bagagliaio il volume utile è di 647 litri.

Renault Rafale dimensioni

MOTORI

Per una proposta full hybrid ben conosciuta ormai, l’E-Tech da 200 cavalli, nel futuro del Renault Rafale ci sarà anche una versione E-Tech 4×4 300. Arriverà entro fine anno, mentre le prime consegne del Rafale full hybrid 200 cavalli sono previste all’inizio dfell’estate.

Intorno al motore termico 1.2 litri 3 cilindri turbo benzina, la versione 4×4 300 introduce un secondo motore elettrico di trazione, sull’asse posteriore e, soprattutto, una batteria molto più “grande” rispetto ai 2 kWh del full hybrid. Sarà una Rafale ibrida plug-in – ad alta autonomia in elettrico – quella da 300 cavalli, con batteria installata al sotto al pianale, internamente al passo.

Leggi anche: Una nuova generazione di batterie al debutto con il suv Alpine

Della scheda tecnica del full hybrid 200 cavalli sappiamo, invece, dei consumi nell’ordine dei 4,7 litri/100 km, per emissioni di Co2 a partire da 105 g/km. Restando nel campo della tecnica, tutte le motorizzazioni del suv propongono una sospensione posteriore Multilink e la possibilità delle quattro ruote sterzanti. L’assetto del Rafale ha tarature di ammortizzatori, molle e barre antirollio specifiche, in grado di differenziarne il comportamento dinamico rispetto al gemello Espace. La massa dichiarata dal Rafale parte da 1.653 kg e, diversamente da Espace, la gommatura arriva ad avere cerchi da 20 pollici e un battistrada nella misura 245.

INTERNI

Renault Rafale interni

A bordo, l’ambiente è curato nelle finiture e negli inserti, anche in legno. Un occhio alla sostenibilità è garantito, ad esempio, dall’impiego di materiali ottenuti da plastiche riciclate, come anche di Alcantara per il 61% riciclata. Il punto focale degli interni è certamente il tetto panoramico Solarbay da 1,47 per 1,11 metri di ampiezza. Si tratta di una soluzione di tetto a oscuramento progressivo, anche in differenti sezioni.

INFOTAINMENT

La plancia è definita dall’OpenR, soluzione di connettività Renault che racchiude una strumentazione da 12,3 pollici, l’head up display da 9,3 pollici e, disposto al centro, orientato verticalmente, l’infotainment da 12 pollici. Il sistema operativo Android Automotive 12 propone i servizi connessi Google e offre un infotainment con possibilità di aggiornamento over-the-air non solo del software ma anche del firmware. 

Renault Rafale infotainment

Renault ha dedicato anche ai passeggeri seduti dietro delle attenzioni interessanti per l’utilizzo di smartphone e tablet. La comodità del bracciolo centrale è raddoppiata dalla presenza di due prese di ricarica USB e dai supporti regolabili che agiscono come degli stand per smartphone o tablet.

ADAS

Per il posizionamento tra i suv-coupé di segmento D, firmati da costruttori generalisti, l’offerta Adas di Renault Rafale è di assoluto livello. Non tanto per l’assistenza alla guida di Livello 2, ritenuta ormai consolidata, quanto per l’estensione di questo step a tutte le tipologie di percorsi.

L’auto è in grado di mantenere il centro della corsia e regolare l’andatura su tutte le strade, non solo in autostrada. Il cruise control adattivo, il mantenimento attivo di corsia e il posizionamento GPS incrociato alle informazioni dalle mappe del navigatore, permettono a Renault Rafale la guida di Livello 2.

Dei 32 singoli Adas presenti, si segnala la possibilità del cruise control adattivo di operare insieme all’Over Speed Prevention. Accanto al rilevamento dei limiti di velocità, infatti, il sistema può non solo avvisare il guidatore ma intervenire in autonomia per ridurre la velocità e adeguarla ai limiti.

SCHEDA TECNICA E PREZZI

Renault Rafale si presenta in Italia con due allestimenti. Il Techno fa il prezzo d’attacco, a 43.700 euro, Esprit Alpine si colloca a 48.200 euro. La dotazione di serie di Rafgale Techno comprende i cerchi da 20 pollici, i fari full led, il climatizzatore bi-zona, tra gli altri contenuti. L’infotainment da 12 pollici manca del navigatore, mentre gli Adas vedono la presenza del cruise control adattivo, la retrocamera di manovra e i sensori di parcheggio anteriori, posteriori e laterali. 

Passando a Rafale Esprit Alpine, personalizzazione di stile a parte – in chiave sportiva Alpine – la dotazione vede gli Adas del Safe Exit, Blind Spot Monitor, Rear Cross Traffic Alert. In aggiunta, le ruote posteriori sterzanti 4Control Advanced, i sedili anteriori riscaldabili e il portellone ad apertura motorizzata. 

Per avere il Livello 2 di assistenza, con l’Highway and Trafific am Companion, è necessario ricorrere al pacchetto da 1.300 euro, comprensivo anche dei fari Matrix led adattivi e del volante riscaldabile.

CONTINUA A LEGGERE SU FLEETMAGAZINE.COM

Per rimanere sempre aggiornato seguici sul canale Telegram ufficiale e Google News.
Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderti le ultime novità di Fleet Magazine.

L’articolo Renault Rafale, i due volti del full hybrid: i prezzi di Techno ed Esprit Alpine proviene da Fleet Magazine.