Febbraio 8, 2023

Telepass, l’addio è vicino: non sarai più costretto a pagarlo ogni anno

Il Telepass ha risolto tantissimi problemi soprattutto agli automobilisti abituati a spostarsi giornalmente, per motivi di lavoro o per motivi di studio.

Telepass
Telepass – Motori.News

I pedaggi autostradali sono obbligatori, per cui vanno pagati ogni volta che si vuole passare da un determinato casello.

Sia che si paghi in contanti, sia che si paghi mediante il telepass, in qualche modo si deve corrispondere una determinata somma prestabilita per poter passare senza rischiare conseguenze anche parecchio gravi, di qualunque genere.

Perché chi si sposta spesso da una città all’altra attiva il servizio Telepass

Coloro che si spostano tutti i giorni hanno scelto di attivare il servizio Telepass perché questo rende tutto molto più semplice e veloce, si arriva al casello e si paga direttamente in maniera automatica senza dover andare alla ricerca di monete e così via.

Coloro che hanno già il servizio Telepass attivo si sono certamente accorti che queste tariffe sono aumentate dal primo gennaio 2023. I costi si sono adeguati alla crescita dei prezzi di tutti gli altri prodotti e servizi.

Il servizio in questione è offerto da Autostrade per l’Italia, che si prende cura della manutenzione e della gestione su tutta l’Italia, così come dell’aumento dei costi e del riammodernamento delle infrastrutture, per renderle più sicure possibili, perché come per ogni cosa la sicurezza è al primo posto.

telepass-motori.news

Corsie per i pagamenti, ecco la novità del 2023

Quando arriviamo al casello autostradale sappiamo tutti che ci sono delle corsie diverse valide per i pagamenti. La corsia riservata al Telepass è la migliore perché permette di passare in pochi secondi avviando l’addebito direttamente sul conto corrente.

In Italia per adesso ci sono 7 milioni di dispositivi attivi e tanti automobilisti che sfruttano tutti i giorni più volte al giorno l’abbonamento. Alcuni fanno un tentativo per superare il casello senza pagare ma nessuno riesce perché i caselli sono posti sotto controllo delle telecamere h24, per cui non sfugge nulla.

La novità che arriva proprio in questi giorni è fantastica ed ha che fare con tutti coloro che non possiedono conti correnti ma soltanto carte prepagate che difficilmente vengono accettate come metodo di pagamento.

Da adesso in poi infatti è possibile attivare il servizio ed usufruire del servizio telepass pur essendo semplicemente in possesso della carta Money, ricaricabile. Per usarla, serve soltanto ricaricare il credito e passare dal casello senza problemi e limiti, proprio come avviene con qualsiasi altra carta.

Questa è una delle tante novità che tutti aspettavano da tempo.

L’articolo Telepass, l’addio è vicino: non sarai più costretto a pagarlo ogni anno proviene da Motori News.