Jeep 80th anniversary: edizioni speciali e nuova Compass

Jeep 80th anniversary: edizioni speciali e nuova Compass

Il 2021 segna gli 80 anni del marchio Jeep. L’azienda, ora parte del gruppo Stellantis, è nata infatti  nel 1941 e oggi lancia Jeep 80th anniversary, un badge in edizione limitata già lanciato sulla Renegade, e in arrivo sulle altre vetture della gamma, che riprende gli allestimenti più venduti con dettagli esclusivi. 

[See image gallery at www.fleetmagazine.com]

Il festeggiamento arriva in una fase cruciale della storia del marchio, che nel 2020 ha iniziato il suo processo di elettrificazione grazie Renegade e Compass 4xe, e che nel 2021 si amplierà con l’arrivo della più selvaggia Wrangler 4xe, espressione del fuoristrada sostenibile secondo l’azienda.

Leggi Anche: Jeep Renegade e Compass 4xe, due icone alla spina per le flotte

JEEP 80TH ANNIVERSARY: NUOVE EDIZIONI SPECIALI

La nuova serie speciale “80th Anniversary” è la protagonista del 2021 di Jeep. Si tratta di una gamma celebrativa presente sui modelli Renegade, Compass, Wrangler e Gladiator, che nasce dalle versioni giù vendute di quei modelli.

La gamma vede le vetture arricchite di nuovi contenuti tecnologici e di sicurezza, nonché di nuovi dettagli estetici che le rendono uniche. Renegade e Wrangler in serie 80th Anniversary sono già disponibili da Gennaio 2021, mentre Gladiator e Compass arriveranno in primavera.

La nuova serie speciale introduce, quindi, degli elementi comuni in SUV così diversi: gli interni, infatti, si arricchiscono del nuovo badge “80th”, impreziosito di accenti Granite Crystal semilucidi. I sedili hanno un nuovo rivestimento con tessuto a rombi o pelle nera, con targhetta “80th” ai lati e sui tappetini, mentre debuttano nuovi cerchi in lega.

La serie 80th Anniversary è presente sia sui modelli termici sia sulle ibride plug-in. I nuovi contenuti Hi-Tech contano:

  • nuovo display touchscreen di dimensioni 8,4 o 10,1 pollici; 
  • Radio DAB, navigatore con integrazione per lo smartphone e servizi UConnect;
  • Pacchetto LED Completo;
  • Schermata “Since 1941” per il sistema di infotainment. 

Leggi Anche: Al via le prenotazioni per la Jeep Wrangler 4xe “First Edition”

JEEP WAVE E SERVIZI ESCLUSIVI

Con la nuova serie speciale debutta anche Jeep Wave, un pacchetto di servizi esclusivi pensato per i clienti Jeep, ma anche per avvicinare i clienti. Il programma “si prende cura della libertà” – intesa come la libertà di chi guida Jeep, che arriva in ogni terreno – grazie ai servizi ma a anche nuovi vantaggi per migliorare l’esperienza e il senso di appartenenza al marchio americano. 

Jeep Wave è già disponibile da Gennaio su tutti i modelli Jeep MY2021, e si distingue per il suo logo che riproduce il tipico salute dei proprietari Jeep: due o quattro dita che si sollevano dal volante. È un gesto, come detto, che esprime il senso di appartenenza di tutti i Jeeper, e che è parte integrante della storia del marchio.

Tra i servizi di Jeep Wave si contano:

  • I primi due tagliandi entro 24 mesi dall’aquisto (Manutenzione EASY CARE);
  • Assistenza Stradale 24/7;
  • Servizio Clienti prioritario fornito da Call Center Jeep dedicato e multi-lingue;
  • Accesso privilegiato a eventi e partnership del marchio.

Jeep Wave è già attivo in Italia e nei principali mercati d’Europa, mentre nei prossimi mesi arriverà anche negli altri mercati.

Leggi Anche: Le aziende automobilistiche stanno diventando aziende di mobilità?

JEEP 80TH ANNIVERSARY: LA NUOVA JEEP COMPASS IN ANTEPRIMA

Anche se sarà presentata in un evento dedicato nei prossimi mesi, nel corso della conferenza online Jeep ha voluto darci un assaggio della nuova Jeep Compass, focalizzandosi sugli elementi estetici che contraddistinguono il restyling del SUV best-seller ora prodotto in Italia.

Tante le novità estetiche, soprattutto negli interni. Esternamente, infatti, debutta una nuova tintura, mentre per il resto i ritocchi sono stati piccoli, in quanto il design della vettura si profila ancora molto moderno e attuale.

Per lo più, vediamo un nuovo disegno per i gruppi ottici anteriori, con una bella firma a LED nella zona superiore, mentre il gruppo ottico posteriore, pur mantenendo la stessa forma, ha nuovi colori e nuove firme a LED.

Il vero cambiamento, come si diceva, riguarda gli interni, che sono stati completamente ridisegnati. A partire dalla plancia, dove spicca il nuovo display touch da 10 pollici, posto a mo’ di tablet.

Nuovo è anche il volante, con il logo Jeep più piccolo e posto, in maniera elegante, in una targhetta nera, mentre il cruscotto è ora interamente digitale. Anche la pulsantiera della zona inferiore della plancia, per i controlli del clima, ha ora una nuova disposizione.

La nuova plancia, più ordinata e armonica nella disposizione, migliora anche i materiali, con la possibilità di avere la pelle sia chiara che scura non solo sui sedili, ma anche sul cruscotto e sui pannelli porta, con diverse possibilità di personalizzazione cromatica. Il risultato, è una sensazione di premium e piacevolezza sia a livello tattile che a livello visivo.

L’articolo Jeep 80th anniversary: edizioni speciali e nuova Compass proviene da Fleet Magazine.

Redazione

Redazione